Resta in contatto

Approfondimenti

Verona-Cosenza, scelte quasi obbligate per Braglia

Per il tecnico rossoblu uomini contati a centrocampo. In avanti tocca a Maniero e Tutino

Il Cosenza è pronto per la sfida di Verona. La squadra ha svolto la rifinitura a porte chiuse difficile dunque avere indicazioni precise sull’undici che scenderà in campo. Per il match del Bentegodi il tecnico rossoblu Piero Braglia dovrebbe scegliere la linea della continuità. Cambierà poco rispetto all’undici che ha affrontato l’Ascoli la scorsa settimana.

La convinzione, nell’idea di Braglia, è quella di ripartire dal 3-5-2 con le scelte obbligate in mezzo al campo. Palmiero in cabina di regia con Mungo e Bruccini a supporto. Sulle fasce come sempre ci saranno Corsi e D’Orazio. In difesa l’unico ballottaggio e tra Idda e Capela, con il difensore sardo in vantaggio rispetto al portoghese. In avanti spazio alla coppia TutinoManiero.

Non è da escludere anche la variante 4-3-3, provato spesso durante la settimana, in questo caso, Mungo dovrebbe fare spazio a Baez, bacchettato dallo stesso Braglia nella conferenza della vigilia. Possibile impiego in corso d’opera anche per Embalo, mentre Sciaudone

 

Cosenza (3-5-2) Perina; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Mungo, Palmiero, Bruccini, D’Orazio; Tutino, Maniero

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti