Resta in contatto

Approfondimenti

Braglia alza il tiro: doppia razione di lavoro per il Cosenza

Alle 10.30 l’amichevole con il Corigliano, nel pomeriggio seduta di allenamento al Delmorgine. Il tecnico intensifica la preparazione per recuperare il tempo perduto

Che il Cosenza abbia cominciato la nuova stagione con netto ritardo è sotto gli occhi di tutti. Quello di San Giovanni in Fiore passerà alla storia come il ritiro pre campionato degli ultimi 105 anni. Mai era successo prima che si facesse il ritiro senza nessun nuovo calciatore in organico. Chiaramente questo ha creato non poche difficoltà all’allenatore Braglia il quale a poco più di una decina di giorni dall’esordio in campionato non ha ancora avuto l’opportunità di costruire la giusta amalgama nel gruppo.

Motivo per il quale adesso è costretto ad alzare il tiro. Piero Braglia, evidentemente di comune accordo con lo staff tecnico, hanno deciso di intensificare la preparazione per recuperare il tempo perduto e sperare di arrivare all’inizio del campionato con una idea di squadra, che comunque rimane ancora da completare. Così per la giornata di oggi è stata programmata una doppia razione di lavoro: alle ore 10.30 appuntamento sul terreno in sintetico dell’Academy Morrone per l’amichevole (o allenamento congiunto) con il Corigliano mentre nel pomeriggio seduta sul terreno del Ciccio Delmorgine.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo…. sei proprio un sergente di ferro…così piaci ai tifosi del Cosenza…
Continua così….sei un grande

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti