Resta in contatto

Approfondimenti

Domenica di lavoro per il Cosenza: da valutare Corsi e Monaco

Allenamento mattutino per i rossoblu che si ritrovano al Marulla dopo il successo di Cittadella. Tra gli infortunati controlli anche per Schiavi e Lazaar

Domenica di lavoro per il Cosenza. Mattina sul campo e pomeriggio libero per il gruppo reduce dalla pesantissima vittoria sul campo del Cittadella. Previsti lavori differenziati per chi ha giocato al Tombolato e per chi, invece, è rimasto in panchina. Lavoro anche per i sanitari i quali dovranno verificare soprattutto le condizioni del capitano Corsi rimasto negli spogliatoi a fine primo tempo per una colpo subito al ginocchio sinistro: per gli esami strumentali è ovvio bisognerà aspettare la giornata di lunedì.

Da verificare anche il centrale Monaco al quale sono stati applicati punti di sutura sulla fronte dopo scontro di gioco con il compagno di squadra Kanoute. In questi casi si prevede un lavoro differenziato, nulla di particolarmente preoccupante. Lo staff sanitario del Cosenza, nel frattempo, continua a monitorare le situazioni relative a Schiavi e Lazaar: il programma prevede il quasi certo rientro in gruppo dell’esterno sinistro già da inizio settimana, mentre per l’ex centrale della Salernitana ci potrebbe volere qualche giorno in più.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Falli riposare

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Condivido Grande uomo"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti