Resta in contatto

News

Baldini: “Col Cosenza ce le siamo date di santa ragione. C’era un rigore per noi”

Il tecnico granata commenta la gara e recrimina per un presunto penalty e il palo di Scaglia nella ripresa.

Non può essere del tutto soddisfatto Francesco Baldini, tecnico del Trapani, al termine del 2-2 interno contro il Cosenza nella dodicesima giornata di Serie BKT. Il risultato infatti tiene inchiodati i siciliani all’ultimo posto della graduatoria con solamente sette punti. I Lupi invece si portano a 12 punti.

L’allenatore, come riportato da magazinepragma.com, ha così commentato il match: “Ci siamo fatti saltare facilmente e dobbiamo migliorare. C’è la siamo date di santa ragione. Ancora una volta commentiamo un rigore non dato e il palo di Scaglia. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Tulli? Scelta tecnica. Ho deciso di non farlo giocare ma ha la mia stima. Temo per la mia panchina? Non mi interessa. La scelta la fa la società. Biabiany? Non posso permettermi di mandare in campo un giocatore che, al momento, ha una contrattura muscolare”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Carmelo
Carmelo
6 mesi fa

Primo gol un’autorete fortuita,secondo gol in netto fuori gioco Capela espulso inspiegabilmente anzi penso che Prontera abbia voluto fare un piacere al Trapani e Baldini si lamenta della terna arbitrale INCOMPRENSIBILE

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "

Non dimentichiamo che ha giocato con il Cagliari ed è stato l'artefice principale della promozione dalla B alla massima serie. Quando espletavo il..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News