Resta in contatto

News

Monaco: “Il Cosenza arriverà ad Ascoli al top, daremo battaglia”

Il difensore rientrerà contro i bianconeri dopo alcune settimane di assenza: “Non vedo l’ora di rientrare”.

Salvatore Monaco, difensore del Cosenza, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale rossoblù, ha dichiarato: “Sono in procinto di riprendere gli allenamenti. Mi porto dietro una bella botta alla testa e poi nei minuti finali del match con la Cremonese ho accusato una forte contusione alla caviglia destra. Questo è il mio sport, la mia passione, quando ami il tuo lavoro non vedi l’ora di metterlo in pratica e di tornare in campo”.

Monaco ha così proseguito: “Dobbiamo sfruttare questi giorni di riposo per arrivare ad Ascoli al 100% e fare una grande partita. Purtroppo in Italia i giudizi sono molto legati alle vittorie. Ma sin da subito ho visto un grande gruppo, abbiamo messo sotto una squadra che ambisce alle prime posizioni come il Crotone. Abbiamo 5 o 6 punti in meno dal mio punto di vista. Questo ci deve dare forza e aumentare lo spirito di gruppo per dare di più”. 

“Il gol in fuorigioco del Trapani? Dalla panchina avevamo avuto subito questa sensazione, poi confermata dalle immagini. Fa rabbia perché ci ha fatto perdere punti ma speriamo che nelle prossime gare la fortuna giri dalla nostra. Ci stiamo allenando per l’Ascoli, il mister è sempre sul pezzo, è tra i migliori della categoria. Lavoriamo per arrivarci al top della condizione, daremo battaglia come abbiamo sempre fatto”, ha concluso il calciatore.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Me lo auguro Monaco.. Aspettiamo questo momento che in campo darete l’anima….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Speriamo ??

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News