Resta in contatto

News

Ex Cosenza, Gennaro Tutino a gennaio potrebbe tornare in Serie B

L’attaccante, ora all’Hellas Verona, non sta trovando lo spazio che sperava. Il Pescara potrebbe richiederne il prestito al Napoli.

Momento della carriera interlocutorio per Gennaro Tutino. L’attaccante classe ’96, di proprietà del Napoli, si è fatto conoscere con la maglia del Cosenza. Prima protagonista della promozione in Serie B e poi, nella scorsa stagione, trascinatore dei Lupi con dieci reti in campionato. Prestazioni e gol che hanno dato la possibilità con merito al giocatore di balzare in Serie A.

L’avventura all’Hellas Verona in prestito però non si sta rivelando particolarmente proficua. Sette presenze complessive, delle quali una in Coppa Italia, nessun gol. Il giocatore sta trovando poco spazio e così il Napoli, per rilanciarlo, potrebbe decidere di dirottarlo altrove nel mercato di gennaio. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Centro, pare che il Pescara stia seriamente pensando all’attaccante. Gennaro Tutino quindi potrebbe incrociare la strada del Cosenza, ma stavolta da avversario.

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
35 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
CIANCIARUSO CATALDO
CIANCIARUSO CATALDO
8 mesi fa

Gli attaccanti stanno segnando,credo che il Cosenza paghi il ritardo nell’allestimento della squadra,certo a centrocampo manca il play maker ma Kanoutè sta facendo bene,vediamo come andrà la squadra e poi si potrà valutare dove intervenire.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Verona non ha cuore te, non capiscono niente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna a Cosenza tranquilli.. Solo palmiero è nu mercenario

Cimeliotto
Cimeliotto
8 mesi fa

Caro Tuti… hai solo sbagliato squadra, il Verona non valorizza nessuno e tu vali molto. Certo che a Cosenza torneresti la dove tutti ti vogliamo bene e dove ti sei trovato da dio. Cerca comunque per il tuo futuro di restare in serie A, una volta che ci hai messo piede, in serie B sei ben accetto da tutti…. tieni sempre d’occhio il Cosenza che ti ha amato. Ciao Tuti….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Chi dovrebbe andare via allora?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ricojati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ricogliati…mi metto il tuo rossetto preferito ad ogni partita come i vecchi tempi!!! Stefy Riccio Paola Ferrante è vero??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Cosenza ti ama❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ti aspettiamo al S. Vito Marulla porte sempre aperte

Bruno Vetere
Bruno Vetere
8 mesi fa

Carretta non è da meno cmq…
Il problema del Cosenza e più come sostituire palmiero…
Siamo molto più forti dello scorso anno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Baez tutino carretta e riviere magari..4/2/3/1 non sarebbe male..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma che gamba c ha ?‍♂️??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Resta in A e dimostra il tuo valore se scendi di categoria Cosenza ti aspetta perché ti ama grande Tuto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Gennaro Tutino torna a Cosenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Matteo Aloe

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Carretta Tutino serie A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna nella tua città, ti aspettiamo a braccia aperte.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dai Genny ti aspettiamo a Cosenza x regalarci ancora tante emozioni!❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Le sempre ditta cu bala nenti sulu a Cusenza annu portatu ari stelle ma e nu mediocre iocaturi i serie b

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Francesco Vilotta Roberto Garritano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E chi ti pensavi kakera?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Cosenza è casa sua ritorna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna gennà?❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Con il tuo Cosenza torna ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna Cosenza e regalaci la A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ritorna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna a Cosenza Gennà ti aspettiamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Gennà Cosenza aspett te, jamm ja ❤️?❤️?❤️?❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ve lo avevo detto che era un buon giocatore di serie b. Speriamo che torni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna a casa gennarí ????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Se è vero che il Pescara cerca Tutino… allora si che possono fare il salto di categoria…a patto però di fare qualche acquisto anche in difesa…prende troppi gol.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

L’unico problema e che oggi il suo ingaggio è almeno il triplo dello scorso anno. Guarascio toglierebbe I soldini?? Non credo proprio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Torna a cs Gennarì❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ti aspettiamo…così l anno prossimo la giochi con Noi la Serie A ❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dal Napoli doveva andare ovunque ma non a Verona e qui ha sbagliato il suo entourage! Ancora sto Pescara in mezzo alle ⚾️?

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ciccio Marino al posto di Tortelli, al posto di Napolitano Schio, al posto di Bia Giovannelli molto più tosto ma forse meno tecnico, al posto di..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News