Resta in contatto

News

Ex Cosenza, retrocede in Serie D il Rende di Rigoli e Loviso

Ai biancorossi non è bastata la vittoria (1-0) nella partita d’andata, il Picerno nel match di ritorno ha travolto i biancorossi con un netto 3-0

Retrocede in Serie D il Rende degli ex Cosenza. La squadra allenata da Pino Rigoli e “guidata” in campo dall’esperto Massimo Loviso non ce l’ha fatta a centrare la salvezza e la conseguente permanenza in Serie C. Nonostante il successo nella partita d’andata (1-0, gol proprio del centrocampista che in passato ha indossato la maglia dei Lupi) giocata al Luigi Razza di Vibo Valentia, i biancorossi sono crollati sotto i colpi del Picerno.

Infatti al Viviani di Potenza, la formazione lucana si impone con un netto 3-0. Sblocca, dopo appena 2′, l’autorete di Origlio il quale devia nella propria porta il cross di Esposito. Lo stesso Esposito al 24′  firma il raddoppio. Il Rende al 7′ del secondo tempo resta anche in 10 per il doppio giallo rimediato da Vitofrancesco. Al 10′ del secondo tempo Pitarresi chiude definitivamente i giochi portando i lucani sul 3-0.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News