Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, il capitano è sempre l’ultimo ad arrendersi…

Occhiuzzi lo stava per sostituire ma sui titoli di coda ha regalato il pareggio. Ottimo l’impatto di Ba sulla partita, la personalità di Schiavi e la solita grande parata di Falcone. La svolta grazie anche al cambio del modulo nel secondo tempo

FALCONE 6,5 La grande parata la fa sempre. E quella su Pavan ha lasciato il segno pure a Cittadella.

INGROSSO 6 In appoggio ha sbagliato qualcosa ne primo tempo, si riscatta con una ripresa perfetta.

SCHIAVI 6,5 Intanto gioca con personalità, il pallone tra i piedi non gli brucia. In fase difensiva tra chiusure e anticipi ha dimostrato di meritare la giusta attenzione.

LEGITTIMO 6,5 Nel secondo tempo fa l’esterno nella difesa a quattro dopo avere dato il suo contributo da centrale nel primo. Guardi le partite e capisci perché a lui Occhiuzzi non rinuncia mai.

CORSI 7 Il gol è stato la ciliegina sulla torta a una prestazione di grande cuore, da capitano. Quello che non si arrende mai. E dire che Occhiuzzi lo stava sostituendo… Il suo primo gol in Serie B porta a casa un punto pesante nel giorno della sua 236ª partita con la maglia del Cosenza.

PETRUCCI 6 Gioca una infinità di palloni e fino a quando ne ha, dà un prezioso contributo in fase di copertura. Nel finale ha avuto l’occasione per andare in gol. Dal 47’ s.t. IDDA S.V. Cambio per contribuire ad alzare il muro a difesa del pareggio.

SCIAUDONE 6,5 Nel primo regala l’assist a Vera che calcia a lato, nel finale gli è andata decisamente meglio grazie a Corsi.

VERA 4,5 Dorme a sonno pieno in occasione del vantaggio di Proia. Quel sinistro in area finito al fil di palo poteva cambiare la sua serata che è finita durante l’intervallo. Dal 1’ s.t. BA 6,5 La sua giocata ha portato poi al gol del pareggio. Buon impatto con il match.

TREMOLADA 6 Un suggerimento sbagliato, per il resto quando si accende lui è sempre un pericolo per la difesa veneta. A inizio secondo tempo sfiora il palo con un sinistro velenoso dal limite. Ancora non è al top della condizione e lunedì sera c’è il derby, da qui la scelta del cambio. Dal 17’ s.t. BAHLOULI 6 Ha giocato un po’ di minuti in più rispetto alle recenti apparizioni. E il suo ingresso in campo non è passato inosservato.

CARRETTA 5,5 Un paio di spunti dei suoi e un tiro in porta telefonato parato da Castrati. Tanta corsa come di consueto. Dal 31’ s.t. SUEVA S.V. Entra e porta un po’ di vivacità lì davanti.

TROTTA 5,5 Stringe i denti perché ancora non era pronto per giocare tutta la partita ma non è mai riuscito a incidere, complice anche l’attenta marcatura dei centrali del Cittadella.

OCCHIUZZI 6,5 Nel secondo tempo è passato al 4-3-1-2 e la scelta gli ha dato ragione. Si è scampato l’errore più grave della serata grazie al fatto che il pallone non è mai uscito dal terreno di gioco, altrimenti stava cambiando Corsi con Bouah. Magari è il segno che la ruota sta per girare…

56 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
56 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Pagelle