Resta in contatto

Approfondimenti

Avversari Cosenza, c’è il primo verdetto: l’Entella retrocede in C

La sconfitta in casa con il Vicenza condanna i liguri. L’Empoli rinvia la festa: se batterà i Lupi sarà aritmeticamente in A

La 35ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021 regala il primo verdetto e tante sorprese. L’Entella battuta 2-1 in casa dal Vicenza retrocede in Serie C con tre turni d’anticipo. Di Jallow e Cappelletti i gol dei veneti intervallati dal momentaneo pareggio di Rodriguez. Niente festa per l’Empoli battuto 2-0 ad Ascoli (decidono il 6° gol in bianconero di Dionisi e Bajic): i toscani rimangono a +7 sul terzo posto, per l’aritmetica certezza della promozione in Serie A devono battere il Cosenza martedì. Oppure sperare nella sconfitta della Salernitana a Pordenone, in questo caso potrebbe anche perdere contro i Lupi.

Le prime della classe perdono tutte. La Salernitana sconfitta 3-1 all’Arechi nello scontro diretto con il Monza (dopo il botta e risposta FrattesiGondo decide la doppietta di Balotelli. E crolla in casa, con lo stesso punteggio, 3-1, il Lecce con il Cittadella. Apre D’Urso complice il tocco di Hjulmand, quindi il momentaneo pareggio del capocannoniere Coda. Ma Rosafio e Proia fanno felice Venturato. Finisce 3-1 anche il derby veneto VeneziaChievo, scontro diretto per i playoff: Crnigoj e un rigore di Forte, quindi Canotto riapre il match chiuso da Di Mariano.

Giornata ricca di gol, il quarto 3-1 arriva in Brescia-Spal con i lombardi che riaccendono le speranze playoff. Bjarnason e Aye aprono le danze, Strefezza accorcia e Jagiello chiude. A proposito di playoff, recupera un punto la Reggina grazie all’1-1 sul campo della Cremonese: a Valzania replica Rivas. Il quinto 3-1 di giornata lo regala il Frosinone sul Pisa. Prima, e pesantissima, vittoria per Grosso grazie a Parzyszek, Capuano e Maiello su rigore, inutile il momentaneo pareggio nerazzurro di Marconi.

In coda, dove ancora i giochi rimangono aperti, oltre al 3-0 del Cosenza sul Pescara di cui scriviamo in altre pagine del portale, da segnalare la vittoria (1-0) della Reggiana sul Pordenone. Il gol di Ajeti non spegne le speranze emiliane, mentre gli abruzzesi sono a un passo dal baratro. E martedì c’è proprio lo scontro diretto Pescara-Reggiana.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Chi hai ricordato. Un grande. Peccato che rimase solo un anno. Chissà perché ..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Infatti! Padovano, e anche un terzino di Scalea che andò alla Juventus!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti