Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, il pareggio nel finale non cancella la brutta prestazione

Il 4-4-2 proposto da Viali con calciatori fuori ruolo come Kornvig e Florenzi non basta per tornare alla vittoria. La zampata di Vaisanen nel finale e la parata di Micai nel recupero evitano la sconfitta

MICAI 6,5 La parata in pieno recupero su Farias vale più della sufficienza.

RISPOLI 5 Con l’esperienza che ha dovrebbe aiutare la squadra a tirare fuori almeno un po’ di carattere. Nemmeno quello. Dal 32’ s.t. ZILLI S.V. Poche opportunità per mettersi in mostra.

VAISANEN 6,5 Il migliore in fase difensiva, poi firma un gol che tiene accesa la fiammella della speranza.

MERONI 6 A parte una distrazione iniziale, regge l’urto fino alla fine.

MARTINO 5 Il tocco con il braccio sul cross di Ciano che ha portato al calcio di rigore è di una superficialità irritante. Sbaglia un cross nel secondo tempo e Paleari respinge il pallone all’incrocio. Dall’11’ s.t. LA VARDERA 6 Il ragazzino ci mette tanta cattiveria e prova anche la via del gol con il tiro deviato in angolo.

KORNVIG 5 La posizione di esterno destro non ha convinto del tutto. Prova la conclusione al volo esponendosi a brutte figure. Dal 25’ s.t. DURSO 6 Suo il calcio d’angolo dal quale scaturisce il apreggio.

VOCA 6 Rimane l’unico che prova a rimanere lucido. Si prende le critiche ma rimane utile soprattutto in fase di non possesso. Chiude da terzino destro.

BRESCIANINI 5 A inizio secondo tempo ha perso un pallone imbarazzante. Come la sua partita. dall’11’ s.t. MEROLA 6 La spizzata per il gol di Vaisanen vale tanto.

FLORENZI 5,5 Spesso un dribbling di troppo o un tocco in più. Cresce nel finale quando gioca più centrale e non più sulla corsia sinistra.

NASTI 5,5 Il ragazzo lotta, venisse messo nelle condizioni di giocare più palloni lì davanti.

LARRIVEY 5 L’impegno non manca. Ma non basta. Dal 32’ s.t. CORTINOVIS S.V. Aiuta nell’arrembaggio finale.

VIALI 5 Prova il 4-4-2 ma la squadra non risponde. Passo indietro rispetto ad altre prestazioni, il pareggio, dopo tre sconfitte di fila, non cambia il giudizio di uno dei peggiori Cosenza della stagione.

Subscribe
Notificami
guest

38 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Due grandi parate di Micai nel finale, a centrocampo Calò non riesce mai a costruire...
Una sconfitta che preoccupa dopo il vantaggio di Crespi. Il salvataggio sulla linea di Bisoli...
Disattenzione sul gol subito da Pereiro che ha poi deciso il match, clamorosa l'occasione fallita...

Dal Network

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...
L'allenatore rosanero ha diramato l'elenco dei disponibili per la partita di sabato alle 16,15 al Marulla...

Altre notizie

Tifo Cosenza