Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network

Viali: “Cosenza, ora servono i punti in trasferta”

Il tecnico rossoblu in vista del match di Frosinone: “Un impegno importante, ma i primi avversari siamo noi”

William Viali, allenatore del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa in vista del match col Frosinone in programma sabato 18 marzo alle ore 14:00 allo stadio “Stirpe”.

L’ESPERIENZA NELLA LOTTA PER SALVARSI – “Sicuramente quest’aria si respira, perché nell’ultimo periodo siamo passati dal fare grandi partite in casa, allo steccare fuori, per poi ripartire subito come niente fosse. C’è forse quest’abitudine nel convivere con la sofferenza, la lotta nelle zone basse della classifica. Dobbiamo comunque sempre reagire a una prestazione negativa, ci abbiamo lavorato tanto. Se vogliamo trovare la continuità e tirarci fuori in maniera più decisa, abbiamo bisogno di fare punti in trasferta”.

L’IMPORTANZA DELLA PARTITA – “Mi sembra giusto sottolineare che Frosinone è un impegno importante perché hanno fatto bene nella gara precedente. È un’occasione che dobbiamo cercare di sfruttare. Incontriamo la prima in classifica, con il miglior attacco e la miglior difesa. Non sto qui a raccontare il Frosinone che sta facendo un risultato straordinario. Ma pretendo che i ragazzi vadano a Frosinone consapevoli che il primo avversario siamo noi. Dobbiamo portare avanti quello che siamo ultimamente. I numeri vanno cambiati, ma vorrei rivedere la squadra di Bari o il primo tempo di Como. Voglio vedere una squadra che sappia soffrire quando servirà, ma che metta in difficoltà con grande coraggio”.

COME IL COSENZA ARRIVA ALLA GARA – “La settimana è stata fatta veramente molto bene. Abbiamo cambiato qualcosa e cercato di curare l’aspetto psicologico, riguardando la partita con la Spal che ci può dare degli spunti. Anche in casa ci sono degli errori, ma riusciamo a conviverci con più lucidità. In trasferta sembra che al primo errore ci sciogliamo. Abbiamo cercato di sottolineare questa cosa. L’atteggiamento deve essere quello di grande coraggio, per cercare di portare a casa il massimo come stiamo facendo in casa, al di là della forza dell’avversario”.

DELIC E NASTI DALL’INIZIO? – “Non dirò che scelte farò per il Frosinone, ma posso dire che sarebbe stata questa la coppia con la Spal, se Delic non fosse stato fermato dall’influenza. L’ho visto in netta crescita, è una coppia che sicuramente può giocare bene insieme”.

Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I Lupi trovano continuità anche lontano dal "Marulla", ecco da quanto non accadeva...
Mister Caserta al termine della gara pareggiata con il Parma: "I ragazzi non hanno mollato...
Ancora una volta Caserta se la gioca e mette alle corde la capolista con una...

Dal Network

Primo tempo entusiasmante, ripresa giocata a ritmi decisamente inferiori. Nel finale espulso Marras ...
Le parole dell'allenatore canarino dopo il pareggio dei suoi ragazzi in casa contro il Cosenza ...
Le parole del mister canarino alla vigilia del match contro i rossoblu in programma domani...
Tifo Cosenza