Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cosenza sonda l’esperto Curci e chiede Embalo al Palermo

Indiscrezioni di mercato riportate sui giornali di oggi in edicola. Il portiere, svincolato, è reduce dall’esperienza in Svezia mentre l’attaccante esterno è in uscita dal club siciliano.

Il mercato del Cosenza non decolla. Il direttore sportivo Trinchera dopo avere definito la cessione di Baclet alla Reggina (60 mila euro più 40 mila di bonus nel caso in cui la squadra amaranto centrerà la finale playoff di Serie C) è volato alla volta di Milano. Solo voci, come quella riportata da La Gazzetta dello Sport che scrive di un sondaggio per il portiere Gianluca Curci, romano di 33 anni. È svincolato ed è reduce dall’esperienza in Svezia con la maglia dell’Eskilstuna. In Italia ha indossato le maglie di Roma, Siena, Sampdoria e Bologna. All’estero anche la parentesi tedesca al Magonza (Mainz). Questo significa che uno tra Cerofolini e Saracco dovrebbe lasciare il Cosenza nel caso in cui la trattativa con l’esperto Curci dovesse concretizzarsi.

 

Capitolo attaccante. L’ultimo nome finito sulle pagine dei giornali è quello di Carlos Embalo, 24 anni, calciatore guineense di proprietà del Palermo. Ne dà notizia Il Quotidiano del Sud nell’edizione di oggi in edicola. Oltre che con i siciliani, che lo hanno portato in Italia, ha giocato anche con Carpi, Lecce e Brescia. Potrebbe essere lui quell’attaccante esterno chiesto dall’allenatore Piero Braglia in modo da virare verso quel 4-3-3 che potrebbe segnare la svolta nel girone di ritorno cominciato con il pareggio senza gol con l’Ascoli. Un modulo più offensivo che nelle idee dell’allenatore dovrebbe, in qualche modo, portare il Cosenza a qualche vittoria in più indispensabili per centrare la salvezza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Sono d’accordo con te al 100%"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Con Mutti poi , e credo per la prima volta nella ns storia, il Cosenza è stato da solo primo al comando della classifica in serie B. Verso la decima..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti