Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network

Il fortino Marulla l’arma in più che ha portato il Cosenza alla salvezza

È stato davanti ai propri tifosi che Braglia ha costruito la permanenza in Serie B: a parte il 3-0 a tavolino con il Verona, in Via degli Stadi hanno vinto soltanto Brescia e Lecce le due promosse in A. Difesa inespugnabile, seconda soltanto a quella della Cremonese

Il Marulla fortino inespugnabile. È stato sottolineato tante volte nel corso della stagione e i dati di fine campionato esaltano il cammino del Cosenza davanti ai propri, numerosi, tifosi. La squadra rossoblu ha chiuso la stagione con un esaltante 11° posto grazie ai 46 punti conquistati, frutto di 11 vittorie, 13 pareggi e 12 sconfitte. Peggiore attacco di tutta la Serie B (34 gol segnati) ma la quarta migliore difesa del campionato con 42 gol subiti (inclusi i 3 a tavolino con il Verona) dopo quelle di Cremonese (33), Palermo e Cittadella (38).

Braglia ha costruito la salvezza proprio in casa dove ha conquistato 30 dei 46 punti, grazie a un ruolino invidiabile che ha portato 7 vittorie, 8 pareggi e soltanto 3 sconfitte. Sul campo hanno vinto soltanto Brescia e Lecce, le due squadre promosse in Serie A mentre la terza battuta d’arresto sarebbe quella con il Verona in una partita che non si è mai giocata. Il fortino Marulla viene esaltato grazie a una fase difensiva eccezionale: dopo la Cremonese che in casa ha subito soltanto 6 gol, la migliore difesa è proprio quella del Cosenza con 12 (ovviamente esclusi i 3 assegnati a tavolino con il Verona).

Per capire a fondo l’impresa fatta dal Cosenza, basta dare uno sguardo agli organici di squadre come Carpi, Padova, Foggia (pesante per i pugliesi il macigno dei 6 punti di penalizzazione, anche se il club rossonero è fiducioso sul ricorso in atto per ridurre la sanzione), Salernitana, Venezia, Livorno, Crotone e Ascoli tutte squadre che i rossoblu si sono lasciati alle spalle. Dice bene Guarascio che l’obiettivo è rimane quello di migliorarsi ma “sempre nel rispetto dei bilanci”, però è anche vero che rispetto a tutte le altre ha un vantaggio di non poco conto, poter pianificare con largo anticipo la nuova stagione.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

I Lupi, con il fischietto laziale, per due volte in questa stagione sono andati in...
Il fischietto laziale per il match in programma venerdì 23 febbraio allo stadio "Marulla"...
Allenamento mattutino con Caserta che lavora alla sostituzione dello squalificato Venturi e si porta dietro...

Dal Network

Primo tempo entusiasmante, ripresa giocata a ritmi decisamente inferiori. Nel finale espulso Marras ...
Le parole dell'allenatore canarino dopo il pareggio dei suoi ragazzi in casa contro il Cosenza ...
Le parole del mister canarino alla vigilia del match contro i rossoblu in programma domani...
Tifo Cosenza