Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza e Rende ricordano Marco Calderaro

Prima del fischio iniziale della gara amichevole, i capitani delle due squadre hanno voluto consegnare un omaggio floreale ai familiari del giovane talento, scomparso tragicamente qualche giorno fa

Momento toccante prima del fischio iniziale di Cosenza-Rende, gara amichevole che si sta tenendo in questi minuti sul terreno del “Pasquale Castrovillari” di Acri. Al momento dell’ingresso in campo delle due squadre, infatti, è stato esposto un cartellone rappresentante un’immagine di Marco Calderaro, giovane calciatore scomparso tragicamente qualche giorno fa, accompagnata dalla scritta “Ciao Marco”.

Successivamente, i capitani delle due squadre hanno consegnato un omaggio floreale ai familiari del ragazzo, tra gli applausi scroscianti dei tifosi presenti. Una bellissima scena, a ricordo di una promessa del calcio calabrese drammaticamente spentasi sull’autostrada A2 del Mediterraneo.

 

8 Commenti

8
Lascia un commento

avatar
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

❤💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

👏👏👏

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

R.i.p. <3

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravi ragazzi! Gesto molto bello e importante!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

👏👏👏

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Antonio

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravissimi a tutti

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

👏👏👏

Advertisement

Carmelo Imbriani, guerriero in campo e nella vita

Ultimo commento: "Persona squisita, grande umiltà e forza, ti ricorderemo sempre con affetto"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Grande professionista e bravissimo centrocampista. Ci vorrebbe uno come lui."

Riccardo Zampagna, il bomber che faceva il tappezziere

Ultimo commento: "Grande "Bomber" ."

Ugo Napolitano, il gigante buono

Ultimo commento: "Ancora oggi, non capisco perché il cosenza cedette Napolitano alla Reggina pur essendo in quel periodo il più forte stopper della serie " B ".le..."

Pietro Maiellaro, fantasia al potere

Ultimo commento: "Grande fantasista - calciatore stupendo."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti