Resta in contatto

Approfondimenti

Crotone-Cosenza, ecco le probabili formazioni

Stroppa conferma il 3-5-2 sul quale ha lavorato tutta l’estate, Braglia con l’organico ancora incompleto è costretto a cambiare modulo, probabile l’utilizzo del 4-2-3-1 con Sciaudone alle spalle di Litteri

Alle ore 18 il fischio d’inizio allo stadio Ezio Scida: la Serie B delle calabresi si apre proprio con il derby che vedrà il Crotone e il Cosenza sfidarsi per la quarta volta nel campionato cadetto nella città di Pitagora. I precedenti sono a favore dei silani con l’ultimo che porta la firma di Riccardo Idda, e il club del presidente Vrenna vuole invertire questa tendenza. Per quanto riguarda le probabili formazioni, da una parte abbiamo Stroppa che prosegue sulla traccia impostata nel corso del ritiro precampionato, ovvero il 3-5-2. Non è stato convocato Maxi Lopez il quale assisterà al derby dalla tribuna. Sull’altra sponda abbiamo un Braglia che non lascia a vedere tutta la rabbia accumulata in queste settimane, nel corso delle quali ha lavorato a una idea di gioco (4-3-3) ma che potrebbe stravolgere per colpa di un mercato che stenta a decollare. Vediamo nel dettaglio le probabili formazioni pubblicate da La Gazzetta dello Sport.

CROTONE 3-5-2 1 Cordaz; 13 Bellodi, 8 Spolli, 5 Golemic; 17 Molina, 18 Barberis, 10 Benali, 21 Zanellato, 23 Mazzotta; 25 Simy, 30 Messias. PANCHINA 22 Festa, 3 Cuomo, 6 Gigliotti, 7 Mustacchio, 11 Vido, 14 Crociata, 19 Gomelt, 20 Kargbo, 26 Evan’s, 27 Ruggiero, 29 Panza, 32 Nanni. ALLENATORE Stroppa. SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI nessuno. INDISPONIBILI Nalini, Curado, Rutten e Maxi Lopez.

COSENZA 4-2-3-1 33 Perina; 27 Bittante, 23 Monaco, 5 Idda, 18 Legittimo; 21 Bruccini, 30 Kanoute; 32 Baez, 16 Sciaudone, 7 Pierini; 9 Litteri. PANCHINA 22 Saracco, 2 Corsi, 4 Capela, 14 Schiavi, 6 Broh, 20 Trovato, 10 Carretta, 19 Moreo. ALLENATORE Braglia. SQUALIFICATI Kone. DIFFIDATI nessuno. INDISPONIBILI D’Orazio.

ARBITRO Livio Marinelli della sezione di Tivoli. ASSISTENTI Orlando Pagnotta della sezione di Nocera Inferiore e Edoardo Raspollini della sezione di Livorno. QUARTO UOMO Davide Miele della sezione di Torino. TV Dazn. RADIO Jonica Radio. WEB www.tifocosenza.it.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Mitico il suo gol con la Samb ad un soffio dalla fine"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Davvero un Signore e con lui ricordo un bel modo di giocare a calcio, ci rifece innamorare del calcio dopo un anno orribile con quella retrocessione..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti