Resta in contatto

Approfondimenti

Novellino: “La possibile sorpresa di Serie B? Il Cosenza”

L’allenatore campano, svincolato dopo l’esperienza dello scorso anno a Catania, è intervenuto ai microfoni di Seriebnews.com

Lo scorso febbraio il Catania lo aveva chiamato al posto di Sottil per condurre la squadra al miglior piazzamento possibile. Walter Novellino, poi, portò i siciliani al quarto posto nel girone C di Serie C, ma prima dei playoff fu clamorosamente esonerato e sostituito proprio dal suo predecessore.

Già calciatore di buon livello nel panorama italiano a cavallo degli anni 1970 e 1980, è stato tra i protagonisti dello scudetto del Milan nella stagione 1978-1979. Successivamente, Novellino ha intrapreso la carriera di allenatore segnalandosi come specialista in promozioni: in particolare, ne ha ottenute quattro in Serie A con Venezia, Napoli, Piacenza e Sampdoria.

Attualmente svincolato, l’allenatore campano è intervenuto ai microfoni di Seriebnews.com per commentare il campionato cadetto, arrivato ormai alla terza giornata. Sulla possibile sorpresa di quest’anno, Novellino sembra non avere dubbi: “Il Cosenza, anche se ieri (domenica, ndr) ha perso. Braglia è un allenatore che mi piace”.

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
1 anno fa

Novellino ha ragione, il cosenza come ho già detto alcuni giorni fa ,sarà la sorpresa del campionato e sono sicuro che lotterà per la ” A”.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Però se non iniziamo a vincere qualche partita la vedo molto dura caro Novellino.

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
1 anno fa

Guarascio non approfittarne mai più!

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
1 anno fa

Siamo i migliori tifosi sul pianeta! Parola di lupo che vive a Roma

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
1 anno fa

Siamo i migliori tifosi che ci siano, parola di lupo romano!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Aaaaaaauuuuuu mmucca Liu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo ma secondo me sta jittannu i basi x venire qua

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se la squadra non impiegherà molto ad affiatarsi…ci divertiremo di sicuro!!!! Forza lupi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Federico Kochtab mani ai c… ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Monzon,a buoni indentitori poche parole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

grande toccata! Molto molto prolungata

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Jettature ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tuccamuni !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io mi toccherei

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non è che Novellino si sta spianando la strada qualora andasse ancora male?al Cosenza? Braglia non si TOCCA, semmai a Gennaio prepariamo nuovamente un pullman e tutti a casa…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È nchiaritu?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Concordo, ma con la speranza che Illuzzi & simili vadano ad arbitrare all’estero !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

??????

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti