Resta in contatto

Approfondimenti

Inzaghi nel post-gara: “Cosenza squadra molto compatta”

L’allenatore giallorosso ha analizzato la vittoria in mixed zone: “Squadra furba e forte, abbiamo vinto aspettando il momento giusto. E martedì sarà un’altra battaglia”

Vittoria al fotofinish, quasi inaspettata. Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, festeggia al termine della gara contro il Cosenza: “Conosco questa categoria, sapevo che dopo un derby vinto in quel modo la squadra ne avrebbe risentito. Davanti avevamo una formazione importante e pericolosa come il Cosenza, che ha perso immeritatamente le prime gare. Loro metteranno chiunque in difficoltà perché sono molto compatti. Sapevo che avremmo trovato delle difficoltà” le parole dell’ex attaccante in mixed zone.

I giallorossi hanno approfittato dell’unica disattenzione difensiva dei rossoblu: “Non abbiamo mai rischiato, grande carattere dei nostri. Noi con Improta e Coda abbiamo avuto occasioni importanti ma non le abbiamo sfruttate. Siamo una squadra furba e forte, abbiamo vinto aspettando il momento giusto. E martedì sarà un’altra battaglia”

Un inizio in sordina, poi una ripresa più convincente: “Non siamo partiti bene, di solito non ci capita. Il primo quarto d’ora li abbiamo fatti giocare bene. Nel secondo tempo non abbiamo concesso loro di ripartire”. I complimenti finali si sprecano: “Manfredini grande sicurezza, bisogna fare anche i complimenti ad Antei, Kragl e  Armeteros. Oggi abbiamo capito che la Serie B è un campionato durissimo”.

 

 

6 Commenti

6
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
3 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
U cumpariEnzopasquale filiceAndreaDonato Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Enzo
Ospite
Enzo

Vi dico che vinciamo le 3 partite.. prima della sosta! … venite allo stadio a tifare x uscire da questa situazione come abbiamo fatto sempre…

pasquale filice
Ospite
pasquale filice

Trovo nella partita di Benevento una nota positiva……….il Cosenza non puo laeciare il modulo 3.5.2.
E poi Braglia deve lasciare in campo fino all’ultimo minuto Rivier e Machchac perche la miglior difesa e l,’attacco .
Difatti dopo che sono usciti il baricentro si e.abbassato ed.il benevento e sembrata.piu incisiva.
Comunque faremo un bel campionato il Vosenza.c’e,’.

U cumpari
Ospite
U cumpari

Il fatto è che siamo un mese indietro rispetto agli altri in preparazione. Possiamo solo migliorare… martedì Riviere signa 🤘

Angelo
Ospite
Angelo

Complimenti ipocriti… Livorno già ultima spiaggia… Grazie gargamella e chira specie I DS!!fatti no chiakkiari.

Donato
Ospite
Donato

Concordo pienamente Angelo, fra poco saremo 1500 allo stadio, sappiamo come funziona. Torniamo da Benevento, siamo in viaggio, con tanta amarezza e rabbia!! Annata tragicomica e loru fissianu vabbu’

Andrea
Ospite
Andrea

Raga’chissi simu… Addivulimu ji…
Se nn vinciamo martedì jati cogliti alive è meglio x voi

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti