Resta in contatto

Approfondimenti

PAGELLE Cosenza: Perina in versione Superman, Carretta devastante

Il portierone rossoblu decisivo nei minuti finali con un paio di parate sensazionali, mentre l’attaccante pugliese ha sfoderato una prestazione di sacrificio e sostanza firmando anche la rete del definitivo pari

PERINA 7: Oggi in versione Superman. Il Frosinone nell’ultimo quarto d’ora lo obbliga agli straordinari, ma il portiere pugliese risponde con almeno un paio di interventi decisivi. Baciato dalla fortuna in occasione della traversa di Tribuzzi. Un’autentica saracinesca, colonna del Cosenza di Braglia.

CAPELA 5,5: Braglia lo sceglie al posto di Idda negli undici iniziali, ma il portoghese lo ripaga con una prestazione più ombre che luci. Va spesso in difficoltà sugli inserimenti degli attaccanti avversari e non dà manforte ai compagni di reparto. Il tecnico toscano se ne accorge e lo sostituisce all’intervallo. Dal 1′ st Idda 6,5: copre bene la difesa durante il forcing finale dei giallazzurri.

MONACO 6,5: solidità e caparbietà al servizio di Braglia. Mette le pezze sugli errori dei compagni e vince i duelli personali con gli attaccanti avversari. Una garanzia per la difesa rossoblu.

LEGITTIMO 6,5: Sul suo lato sono numerosi gli inserimenti dei giocatori avversari, ma il difensore leccese ci mette tutta la grinta che lo contraddistingue e non commette sbavature.

BITTANTE 5,5: macchia la sua prestazione in due episodi decisivi: nell’azione dello svantaggio si lascia sfuggire Ciano, che dovrà poi trattenere fallosamente, mentre al 44′ fallisce incredibilmente il gol a porta spalancata. Nel secondo tempo prova a farsi perdonare con continui inserimenti nella metà campo avversaria e grande ordine in fase difensiva.

KONE 6: Braglia lo sceglie a sorpresa nell’undici iniziale e l’ivoriano lo ripaga con una prestazione di sostanza. Fa bene da collante tra centrocampo e attacco, aggredendo spesso e volentieri i portatori di palla avversari. Macina chilometri in mezzo al campo e, quando nel finale il gioco si fa duro, il tecnico toscano lo piazza davanti alla difesa con buoni risultati. Un diamante grezzo con enormi margini di miglioramento.

BRUCCINI 6: Solita partita di grande intensità per il mediano spezzino. Intercetta diversi palloni e offre un grande apporto alla difesa nei momenti di sofferenza, ormai indispensabile per la metà campo rossoblu.

D’ORAZIO 6: una bella sorpresa. Nel suo esordio stagionale, il laterale sinistro galoppa sulla sua fascia dividendosi egregiamente tra difesa e attacco. Suo il cross per Bittante, che manca clamorosamente il gol. Dal 63′ CORSI 6: una partita speciale per il capitano rossoblu, nato a Ferentino. Sbaglia poco e offre una mano d’aiuto ai compagni di reparto.

CARRETTA 7: prestazione di elevata qualità per l’attaccante pugliese. Si propone continuamente sulla destra, dove mette in difficoltà i difensori avversari grazie ai suoi inserimenti fulminei. Nell’uno contro uno è micidiale ed è suo il gol che regala un punticino prezioso ai Lupi.

RIVIERE 5: Braglia gli dà molta fiducia, facendolo partire anche quest’oggi nell’undici iniziale. L’attaccate francese, però, è ancora decisamente fuori condizione e in molte occasioni gira a vuoto senza riuscire a incidere. Rimandato. Dal 1′ st BAEZ 6,5: freschezza in attacco. E’ suo il filtrante prezioso per Carretta, che in caduta riesce a trafiggere Iacobucci. Sempre pericoloso in fase offensiva.

PIERINI 5,5: opaca prestazione nel primo tempo, mentre nella ripresa si fa vedere di più nel ruolo di falso nueve richiamando l’attenzione dei difensori avversari. Corre molto, ma perde di lucidità col passare dei minuti.

BRAGLIA 6,5: Sorprende tutti con il modulo 3-4-3, ma quest’oggi l’allenatore toscano azzecca la partita. Decisivo il cambio nell’intervallo Rivière-Bàez, mentre quello al 63′ tra D’Orazio e Corsi salvaguarda maggiormente i Lupi. Ben riuscita la scelta di posizionare Kone davanti alla difesa nel corso della ripresa.

 

 

19 Commenti

19
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
4 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
9 Comment authors
EnzoAngelopasquale filiceDavideGiovanni Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Angelo
Ospite
Angelo

Guardatevi per favore qualche partita delle altre squadre e ditemi sinceramente quali sono al momento le 5 squadre che dobbiamo avere sotto per salvarci …. io non ne trovo neanche una …. speriamo bene

Enzo
Ospite
Enzo

Eee arrivatuuu l’autru tagliaturu!unn’c venuti aru campu

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Secondo il mio Modesto giudizio….anche se seguo il Cosenza da 32 anni BITTANTE e D’ORAZIO devono GIOCARE di più 🐺❤️💙

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

quel rigore non lo danno nemmeno all’acsi

pasquale filice
Ospite
pasquale filice

Secondo me Braglia deve chiamare in panchina questi pseudo allenatori che con loro risolviamo tutti i problemi .
Braglia e un.volpone lasciatelo lavorare in pace lui sa cosa.fare.
Braglia e capace di prendere il magaziniere e lo fa diventare un.campione.
Lui sa cosa fare.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Per me i voti sono corretti ed imparziali. Non capisco quest’astio nei confronti di Corsi: professionista serio e completo calcisticamente.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Ottimo punto, speravo nella vittoria ma ancora una volta gli arbitri si schierano contro(società facciamoci sentire)… adesso è fondamentale VINCERE contro il Venezia. Forza LUPI!

Saverio
Ospite
Saverio

Gennaio dobbiamo togliere Litteri, Riverii, Capela, Corsi, Idda, Bittante.
Guarà caccia a pila , ci servono 2 attaccanti, 2 terzini, 2 difensori.
Allora si che possiamo salvarci e sperare alla grande. Non ci vuole trinchera a capire come sistemare la squadra.

Davide
Ospite
Davide

Certo poi prendiamo babbo natale,la befana,san Giuseppe e tutti i pastorelli del presepe.. sii realistico e poi tutti questi giocatori nn hanno mercato e sappiamo benissimo che acquistare attaccanti a gennaio è molto rischioso

Enzo
Ospite
Enzo

Compaaaaa si sempre tu ca minti zizzania!vati fa na zuppa i latte ca i palluni un capisci nenti… joka tu.. oooh fa tu u mister

Vic
Ospite
Vic

Kone 6??? Ma stiamo scherzando?!?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Corsi 6… Bittante 5,5… Mah…

Marcello
Ospite
Marcello

Capela è Portoghese… 🤭🤭🤭

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

È la seconda partita in cui ci massacrano sulla nostra fascia destra… gli allenatori avversari hanno capito che è il tuo punto debole.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

i soliti voti dati da tifosi.

Capela 4,5
Corsi è ingiustificabile per manifesta scarsità.
e poi avete dato lo stesso voto di Bruccini d’orazio a kone.

siete amici dei giocatori che fanno parte del gruppo storico del cosenza, proprio coloro che dovrebbero giocare in serie D

ed infine baez, anche oggi irritante, ha perso solo palloni.
si poi c’è quel passaggio per carretta ma in realtà è un passaggio sbagliato, poi il difensore ciociaro liscia e carretta segna.

gino
Ospite
gino

Non sono d’accordo su alcuni voti. Capela 4,5, a volte ha una superficialità e cali di concentrazione incredibili. Idda 5, spesso si è perso l’uomo, pessimi alcuni passaggi, ma lo sapevamo. Legittimo 5,5, si è perso l’uomo pericolosamente più volte, meno male che trotta ha sparato alto da 2 passi. Corsi a sinistra inguardabile. Baez 6 di stima, si mangia un gol fatto. Riviere 4,5, siamo stati in 10. Brutto calo di condizione fisica della squadra intorno al minuto 65, davvero preoccupante, così come il reparto d’attacco, che orfano di Riviere e Litteri ( non pervenuti) è davvero leggerino. Infine… Leggi il resto »

Davide
Ospite
Davide

Schiavi e litteri sono infortunati.. ma lo seguì il cosenza oppure sparì voti ad minchiam giusto x parlare?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Vabbè se quello è rigore vuol dire che vi vedete mai partite , in merito al voto su Bittante e poi giustamente da buoni intenditori Corsi 6 che ha fatto l’assist a Tribuzzi sul palo ahhahhhaha finiamola con queste preferenze perché sta simpatico ecc ecc è scarso punto e può giocare in D.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Come on wolves

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti