Resta in contatto

News

Cosenza, con la Cremonese restano soltanto due i dubbi di Braglia

La rifinitura di domenica pomeriggio non ha del tutto sciolto le riserve: Corsi si è allenato molto bene e torna in ballottaggio con Bittante. E Baez rimane in vantaggio su Machach

Nemmeno la rifinitura di domenica pomeriggio ha sciolto gli ultimi dubbi. Evidentemente Piero Braglia se li porterà dietro fino a poche ore prima del fischio d’inizio della partita Cosenza-Cremonese, in programma questa sera, lunedì 4 novembre, alle ore 21 al Gigi Marulla e che chiude l’11ª giornata. I ballottaggi che rimangono aperti, sono uno in difesa e l’altro in attacco nel 4-3-3 che verrà proposto per la quarta volta consecutiva dopo le partite con Cittadella, Chievo e Virtus Entella.

Il capitano Corsi sta facendo di tutto per mettere in difficoltà l’allenatore e l’allenamento di domenica pomeriggio, conferma questa tendenza. Il numero 2 rossoblu si è allenato bene e torna in ballottaggio con Bittante. Per il resto davanti a Perina dovrebbero agire Capela e Idda centrali con Legittimo a sinistra. Il centrocampo non si discute: Bruccini, Kanoute e Sciaudone mentre il tridente offensivo vedrà di certo in campo dall’inizio Carretta e Rivière con Baez favorito su Machach il quale potrebbe tornare utile a gara in corso. In panchina Schiavi e Monaco.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Enzo
Enzo
10 mesi fa

DUBBI??!SIMU PIENI DI DUBBI SQUADRA TIFOSI E ALLENATORE!A VOGLIA!

Piero C
Piero C
10 mesi fa

Peccato non essere al Marulla stasera! Jamu lupi comunque e dovunque!!! Da Modena con il cuore ❤️ ?

Carmelo
Carmelo
10 mesi fa

Il 4 3 3 non mi convince con questi giocatori soprattutto a centrocampo ,forse ci manca quel cambio passo che ti consente di sorprendere gli avversari e poi aggiungo a mio modesto parere se si segna poco la spiegazione io la trovo dicendo che siamo in pochi ad attaccare l’aria avversaria il mio è un modesto pensiero.Spero che Braglia trovi le giuste soluzioni per uscire da questa situazione

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
10 mesi fa
Reply to  Carmelo

Certamente, anzi, sono sicuro che Braglia non troverà alcuna soluzione perché come da PIÙ tempo sto dicendo è in piena crisi e confusione. Speriamo di avere un colpo di fortuna altrimenti possiamo dire ADDIO alla B sempre che la società non dia un scossone.

Salvatore
Salvatore
10 mesi fa

Ripeto ancora una volta, che secondo me la confusione risiede nella testa di alcuni tifosi.
Liberiamo la mente e godiamoci la B.

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News