Resta in contatto

News

Avversari Cosenza, a Trapani è l’atteso giorno di Biabiany

Il calciatore è atterrato ieri sera a Palermo, quindi il trasferimento nella città dove ha deciso di giocare in questa stagione. Adesso visite mediche, firma del contratto e allenamento con la squadra

Domenica pomeriggio (fischio d’inizio ore 15) potrebbe già scendere in campo nella sfida contro il Cosenza, valevole per la 12ª giornata di campionato. Intanto mercoledì in serata è giunto a Trapani dopo essere atterrato all’aeroporto di Palermo, come ha scritto il sito gianlucadimarzio.com dal quale è anche tratta la foto che pubblichiamo. Siamo alla stretta finale, dopo che nelle ultime ore si era verificato qualche piccolo intoppo: di fatto bisogna ancora trovare l’accordo economico, anche se dal club siciliano trapela il giusto ottimismo.

Per Jonathan Biabiany si tratta di una bella sfida, dopo avere giocato più di 200 partite in Serie A con le maglia di Inter, Parma e Sampdoria. L’attaccante esterno francese, 31 anni compiuti lo scorso 28 aprile, dovrà adesso trascinare il Trapani alla salvezza. E già la partita di domenica contro i Lupi di Piero Braglia rappresenta il primo snodo cruciale, per una squadra che attualmente occupa l’ultimo posto in classifica e con l’allenatore Francesco Baldini che continua a essere sulla graticola.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "

Non dimentichiamo che ha giocato con il Cagliari ed è stato l'artefice principale della promozione dalla B alla massima serie. Quando espletavo il..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News