Resta in contatto

Approfondimenti

Trapani-Cosenza, i precedenti dei Lupi con l’arbitro Prontera di Bologna

Sono sette le gare che hanno visto il fischietto emiliano dirigere i Lupi: il bilancio è sicuramente positivo.

Il Cosenza torna a giocare di domenica nella dodicesima giornata di Serie BKT. Avversario di turno, dopo la vittoria con la Cremonese, il Trapani, che ospiterà i rossoblù allo stadio “Provinciale”. Una gara con in palio sicuramente preziosi punti salvezza per entrambe le squadre. A dirigere l’incontro il signor Alessandro Prontera della sezione di Bologna.

Sono sette i precedenti del fischietto emiliano con i Lupi. La prima fu un match di Lega Pro della stagione 2015/16, fu 0-0 con la Paganese. Nella stagione successiva, stessa categoria, la trasferta di Caserta terminata 1-1, per i rossoblù a segno Mendicino. Ben tre le gare del Cosenza dirette da Prontera nella stagione 2017/18: la semifinale di ritorno di Coppa Italia Serie C vinta contro la Viterbese per 2-1, con i gol di Tutino e Perez, il pareggio (vincente, per via della classifica) contro la Casertana, ancora per 1-1, nel secondo turno dei playoff; infine i quarti di finale, sempre dei playoff, col successo per 0-2 di San Benedetto del Tronto con le reti di Mungo e Baclet.

Anche nello scorso torneo di Serie B l’arbitro di Bologna ha diretto il Cosenza. E’ capitato in due occasioni. La prima alla nona giornata, la trasferta di Brescia persa per 1-0 (unica sconfitta fin qui con questo arbitro), quindi un’altra trasferta, a Perugia, dove i Lupi vinsero 0-1 con un calcio di rigore di Bruccini.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Bruno Vetere
Bruno Vetere
6 mesi fa

Un risultato diverso della Vittoria del Cosenza mi sorprenderebbe…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

una sola sconfitta, ottima media

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ricordo la convocazione di Rizzo nella Nazionale italiana ai mondiali del 1966 in Inghilterra. Rizzo non venne mai impiegato e questo gli evitò la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti