Resta in contatto

Approfondimenti

Braglia: “Occhio Cosenza, il Trapani gioca un buon calcio”

Il tecnico dei Lupi presenta in conferenza stampa la sfida contro i siciliani: “Ho sempre visto una buona squadra con qualità e con delle individualità importanti”

Piero Braglia, tecnico del Cosenza, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Trapani, dodicesima  giornata di Serie B, in programma domenica 10 Novembre con fischio d’inizio alle 15:00, ha dichiarato:

“Mi aspetto un Trapani che gioca a calcio, hanno delle idee di gioco, a Pordenone hanno perso 2-1 ma hanno sempre avuto in mano il pallino del match, ho sempre visto una buona squadra con qualità e con delle individualità importanti. Noi dovremo giocare una grande partita, se manteniamo lo stesso livello di lunedì porteremo a casa qualcosa. Io non credo nelle tradizioni li si era in Serie C adesso siamo in B saranno rimasti 5 o 6 giocatori di quel Trapani. Stiamo risalendo la china, non dobbiamo fermarci, dipende molto dalle nostre prestazioni”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
pasquale filice
pasquale filice
10 mesi fa

Giocare con grinta e determinazione per tutti.i novanta minuti.

Lupus
Lupus
10 mesi fa

Andiamo a prenderci questi 3 punti senza se e senza ma! Questa città e questo pubblicano meritano almeno di sognarli i play off! Potenzialmente si può, a parte Guara

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ama vinci è basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

È vero, è una buona squadra, fate attenzione. ❤️?

Bruno Vetere
Bruno Vetere
10 mesi fa

Trapani Cosenza 1 3

Bruno Vetere
Bruno Vetere
10 mesi fa

Il Trapani giocherà per non retrocedere..il Cosenza minimo per i Play off

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Cu sia punti??. MAAA

gino
gino
10 mesi fa

Vogliamo davvero dare una svolta al campionato? Bene, a Trapani, squadra forte o non forte, bisogna andare a vincere ed essere “spietati”, senza guardare in faccia l’avversario. Pensiamo solo al nostro campionato e lasciamo stare i discorsi sulla forza degli avversari.
Forza Lupi sempre ❤️?

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti