Resta in contatto

News

Monaco: “A Cosenza sono rinato come calciatore dopo un’annata da dimenticare”

Il difensore, pronto al rientro in campo, ha parlato della sua esperienza fin qui in rossoblù.

Con la squalifica di Anibal Capela e il recupero dall’infortunio, il Cosenza domenica 24 novembre ad Ascoli ritroverà Salvatore Monaco. Il difensore tornerà verosimilmente titolare al fianco di Idda, dopo aver giocato appena un minuto nelle ultime quattro gare, fermato prima da un colpo alla testa e poi da un infortunio alla caviglia.

Il giocatore è intervenuto ai microfoni del sito ufficiale ed ha parlato del sua esperienza in rossoblù, un netto taglio col recente passato: “Questa città mi ha colpito tutto, è un fiore all’occhiello qui al Sud. Mi sorprende anche l’attaccamento alla maglia, si guarda positivo anche quando il risultato non lo è, e questo fa bene a tutto l’ambiente. La stagione fuori rosa è stata la peggiore della mia carriera, ma mi ha fatto maturare come uomo. Ho tagliato il superfluo, anche qualche persona negativa, e sono rinato come calciatore”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News