Resta in contatto

Approfondimenti

Pisa-Cosenza, Broh a DAZN: “Questo gol me lo ricorderò per tutta la vita”

Il centrocampista, lanciato titolare per la prima volta da Braglia, ha giocato un gran match, condito dalla sua prima rete tra i professionisti.

Una scelta più che azzeccata da parte di mister Braglia, che ha scelto a centrocampo Jeremie Broh dal primo minuto. Il giovane scuola Sassuolo ha risposto con una prova di grande livello, impreziosita dalla splendida rete dello 0-2, un destro da venti metri che non ha lasciato scampo a Gori. Ovviamente più che soddisfatto sotto tutti i punti di vista Broh, intervenuto a fine gara ai microfoni di DAZN.

“Un’emozione grandissima, è il mio primo gol da professionista, me lo ricorderò per tutta la vita – ha dichiarato Broh –. Sono contento di aver ripagato la fiducia di mister Braglia. Sono contento per la squadra, perché abbiamo conquistato i tre punti. Siamo un gruppo affiatato, anche se non riusciamo sempre ad esprimerlo in campo con i risultati. Dobbiamo lavorare sempre più in settimana. A volte iniziamo male e giochiamo bene nella ripresa, a volte il contrario. Dobbiamo lavorare per avere continuità nell’arco di tutta la gara. Adesso spero di crescere e migliorare insieme alla squadra, spero che questa sia la prima di una serie di belle prestazioni individuali e di squadra. Speriamo di aver regalato un bel Natale ai tifosi del Cosenza che ci hanno seguito anche qui a Pisa”. 

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Speriamo che Rivière recuperi per giovedì,é stato sostituito per un problema fisico che si porta indietro dopo la partita con la sua nazionale a novembre.

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
9 mesi fa

Che Dio ti benedica…vai ragazzo, vai…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

pure noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Bravo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Bravo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Abbiamo un Signor Regista Centrocampista! Che non perde Palloni e 1 tiro 1 gol ! Impara Kanoute !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Braglia ha ammesso,da persona seria che è, che ha sbagliato nel giudizio di questo ragazzo!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

E bravo a Broh, bra bra!!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Un gran gol. Complimenti a Broh. Litteri prendesse esempio invece di inseguire palle che alla fine non prende 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Non sono un grado di giudicare le scelte tattiche di mister Braglia ma uo rivière l’avrei tolto verso 80′ , da quando è uscito siamo calati in avanti

dodò
dodò
9 mesi fa

sono pienamente d’accordo, come riesce a tenere tutta la squadra sù lui, nessun attaccante mai, lo ha fatto a cosenza , ma probabilmente avrà avuto qualche risentimento muscolare. cmq non dimentichiamoci che fra 84 ore si rigioca ed in mezzo c’è natale. bravo braglia a risparmiare lui e baez. se non li risparmi sul 0 a 3 non lo farai mai.

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti