Resta in contatto

Approfondimenti

Petrone: “A breve la nomina ad Amministratore delegato del Cosenza”

L’ex direttore generale ha affidato allo studio legale Mascia di Genova una breve nota stampa dove annuncia gli accordi presi con il presidente Guarascio. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa

E venne il giorno delle parole di Luca Petrone. L’ex direttore generale con il quale il Cosenza aveva annunciato di avere concluso il rapporto di lavoro affida allo studio legale Mascia di Genova una breve nota stampa, nella quale annuncia un suo imminente rientro nel club con la mansione di Amministratore delegato. Allo stesso tempo fa sapere che maggiori dettagli verranno resi pubblici nel corso di una conferenza stampa. Di seguito il comunicato integrale.

“Il mio assistito, Luca Petrone, ha letto che sarebbe cessato il suo rapporto lavorativo con il Cosenza calcio. Al contrario, in varie interviste il presidente Guarascio ha affermato di aver riservato la gestione della società – inclusa quella del  mercato di gennaio – proprio a Luca Petrone che, quindi, secondo precisi accordi (anche economici) pattuiti con il Dr. Guarascio, dovrà assumere a breve la veste di Amministratore delegato, per procedere subito al programmato rafforzamento della squadra. Il Dr. Petrone – prosegue la nota stampa – è certo che il presidente, persona di parola, terrà fede agli impegni assunti pubblicamente anche verso i tifosi e confermati il 4 gennaio scorso da un professionista di sua fiducia. Se del caso – conclude il comunicato firmato dallo studio legale Mascia, maggiori dettagli verranno forniti nella conferenza stampa prevista a breve”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianluca
Gianluca
8 mesi fa

Dirigenza società e squadra da serie d. COSENZA sembra la corrida…….dilettanti allo sbaraglio. I cosentini merita ben altro ma soprattutto rispetto

gianfranco
gianfranco
8 mesi fa

Mai come questa volta il Cosenza e’ in balia delle onde.Come puo’, una societa’ che si rispetti,rimanere in silenzio di fronte ad un comunicato lanciato da uno studio legale di Genova.Si riparte con una buona dose di approssimazione,e nel marasma generale,come sempre a farne le spese sono i tifosi.Sarebbe ora di finirla,credo sia arrivato il momento per la societa’ di tracciare una linea e dire chiaramente chi sta sbagliando e chi, invece, lavora per il bene della squadra e della societa’.Adesso si impone un chiarimento da parte del Presidente,adesso tutti,tifosi compresi,devono fare qualcosa, per evitare un disastro.Le bombe mediatiche non… Leggi il resto »

Ivan
Ivan
8 mesi fa
Reply to  gianfranco

Mah, non saprei. In genere, quando ci sono riassetti amministrativi nelle società, sti tira e molla ci sono sempre e sempre suscitano clamore. Direi che è meglio tirare le somme a fine stagione. Speriamo che il bilancio sia positivo che se c’è da farsi sentire ci si farà sentire. Saluti

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
8 mesi fa

Ponzio Pilato ha fatto sparire la cassa , ha capito il furbetto che la retrocessione è dietro l’angolo ed allora passa la palla ad un terzo cui addossare le eventuali prossime responsabilità .Questo è l’uomo con cui abbiamo a che fare.

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
8 mesi fa

Che buffonata è qst? Ora la nomina di una posizione apicale così delicata viene effettuata dallo studio legale Mascia di genova? Da una componente estranea all’assemblea dei soci come normalmente avviene? E la società non prende drasticamente posizione su una notizia grave come questa?Ma in che mani siamo capitati? Guarascio fai un favore a tutti,DIMETTITI AL PIÙ PRESTO

carlo carpino
carlo carpino
8 mesi fa

Vorrei spiegato dal signor Guaascio il significato di HOBBY….BASTA PRENDERE UN VOCABOLARIO E LEGGERE ATTENTAMENTE…. HOBBY SIGNIFICA DIVERTIMENO,PASSATEMPO, ORA UN PASSATEMPO DOVE MI PRENDO FISCHI, e altro …. E una squadra terzultima in classifica che a Castellammare di Stabia in 90 minuti non fa un tiro in porta (sbaglio Signor Braglia?) Se questo è hobby ….il signor Guaascio ha sbagliato termine… VORREI avere un presidente che si vorrebbe divertire con i tifosi tutte le domeniche … soprattutto chi spende soldi

carlo carpino
carlo carpino
8 mesi fa

Buongiorno a tutti voi. Ditemi che è uno scherzo …… Quindi a breve avremo due direttori sportivi …. complimenti….unici … Vorrei capire se il signorPetrone ha delega alla campagna acquisti di gennaio il signor Trinchera’ avrà anche lui (come da contratto )delega alla campagna acquisti? Finiremo sulle IENE…..

Fabio
Fabio
8 mesi fa

Che sia ora la dirigenza del Cosenza a fare chiarezza con una conferenza stampa. Petrone non doveva fare del bene? Non doveva essere una figura di rilievo? E’ evidente che è stato mandato via per qualche motivo e non per scadenza di contratto ed è evidente che lui rilancia attraverso i suoi legali pretendendo una nomina ad AD che non avverrà mai….
E’ altresi evidente che Guarascio non ha le competenze per gestire questo tipo di situazioni e comunicazioni…
Naturalmente in tale situazione di confusione la strada per la C è in discesa….

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
8 mesi fa

Chini ci capiscia è bravo…sceneggiata napoletana…

Fabio
Fabio
8 mesi fa

E siamo scesi in C

ginoX
ginoX
8 mesi fa

Siamo al grottesco. Situazione surreale

Lupo Denis
Lupo Denis
8 mesi fa

Vi prego ditemi che siamo su “Scherzi a parte”………

giuseppe
giuseppe
8 mesi fa

ma Petrone puo’ giocare col Crotone? in quale ruolo puo’ essere impiegato?Puo’ fare l’attaccante?

Piero C
Piero C
8 mesi fa

Siamo al grottesco. Cosenza calcio un hobby davvero a questo punto! Ci scappano i mani mi sa!

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti