Resta in contatto

Calciomercato

Asencio, il Pescara deve attendere. Il Cosenza può approfittarne

L’attaccante di proprietà del Genoa potrebbe seguire ai Lupi Omeonga. Il club calabrese può bruciare la concorrenza e chiudere l’affare.

La chiusura dell’affare Omeonga può aprire un dialogo proficuo tra Genoa e Cosenza in ottica Raul Asencio. Per l’attaccante classe ’98, rientrato ai grifoni dopo l’esperienza al Pisa nella prima metà di stagione, e il suo possibile approdo ai Lupi, potrebbe inoltre incidere un altro fatto non meno importante.

Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com, il Cosenza infatti avrebbe già presentato un’offerta per lo spagnolo, per cercare di battere sul tempo la concorrenza, in particolare quella del Pescara. Il club biancazzurro sembrava piuttosto vicino al giocare, ma deve prendere tempo perché prima di acquistare deve cedere. Una situazione della quale il Cosenza potrebbe approfittare, per aggiudicarsi Asencio subito.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
8 mesi fa

Perché Omeonga impiega tanto tempo per arrivare a Cosenza?

Gennaro
Gennaro
8 mesi fa

Tutto ufficializzano tranne noi…noi solo infortunati

Massimo
Massimo
8 mesi fa

non andava d’accordo con il tecnico

Fabio
Fabio
8 mesi fa

Quest’anno nel Pisa è stato spesso infortunato. Speriamo bene…

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato