Resta in contatto

News

Cosenza, Kirilov-show contro l’Amantea: il bulgaro segna una tripletta

Il giovane attaccante della Primavera in grande spolvero nel primo dei due test settimanali dei Lupi. A segno anche D’Orazio, Rivière e Greco.

L’amichevole disputata dal Cosenza contro l’Amantea ha conosciuto un protagonista a sorpresa. Aleksandar Kirilov, giovane attaccante della formazione Primavera rossoblù, aggregato alla prima squadra per l’occasione, ha infatti segnato una bella tripletta nel test match disputato allo stadio comunale “Medaglia” contro i locali.

Sette le reti complessive della compagine di mister Braglia. Oltre al bulgaro classe 2002 sono andati in gol Tommaso D’Orazio, autore di una doppietta, Emmanuel Rivière e Leandro Greco, quest’ultimo su calcio di rigore. Nella giornata di giovedì è prevista una seduta d’allenamento al mattino e a seguire, nel pomeriggio, un’altra amichevole. I Lupi scenderanno in campo al “Marulla” contro il Corigliano, fischio d’inizio in programma alle or 15:00.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
lukakuPiero Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
lukaku
Ospite
lukaku

io lo porterei in panchina già lunedì…….

Piero
Ospite
Piero

Ma si, va bene così. Andiamo a raccogliere con umiltà e a vanghe toste la permanenza in B che ci spetta

Piero
Ospite
Piero

….a GANGHE TOSTE…

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Un grande lassava porta fujia a centrocampo mina tutti Soviero ahahah"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News