Resta in contatto

News

Cosenza, Kirilov-show contro l’Amantea: il bulgaro segna una tripletta

Il giovane attaccante della Primavera in grande spolvero nel primo dei due test settimanali dei Lupi. A segno anche D’Orazio, Rivière e Greco.

L’amichevole disputata dal Cosenza contro l’Amantea ha conosciuto un protagonista a sorpresa. Aleksandar Kirilov, giovane attaccante della formazione Primavera rossoblù, aggregato alla prima squadra per l’occasione, ha infatti segnato una bella tripletta nel test match disputato allo stadio comunale “Medaglia” contro i locali.

Sette le reti complessive della compagine di mister Braglia. Oltre al bulgaro classe 2002 sono andati in gol Tommaso D’Orazio, autore di una doppietta, Emmanuel Rivière e Leandro Greco, quest’ultimo su calcio di rigore. Nella giornata di giovedì è prevista una seduta d’allenamento al mattino e a seguire, nel pomeriggio, un’altra amichevole. I Lupi scenderanno in campo al “Marulla” contro il Corigliano, fischio d’inizio in programma alle or 15:00.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
lukaku
lukaku
6 mesi fa

io lo porterei in panchina già lunedì…….

Piero
Piero
6 mesi fa

Ma si, va bene così. Andiamo a raccogliere con umiltà e a vanghe toste la permanenza in B che ci spetta

Piero
Piero
6 mesi fa
Reply to  Piero

….a GANGHE TOSTE…

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News