Resta in contatto

Approfondimenti

Chievo-Cosenza, 2-0 il finale: un altro mesto KO per i Lupi

La squadra rossoblu esce dagli spogliatoi con grande aggressività ma non riesce a concretizzare. E nel finale regala ai clivensi la rete del raddoppio.

Il ChievoVerona batte il Cosenza per 2-0 nella ventottesima giornata di Serie BKT 2019/2020, l’ultima prima della sospensione, con i campionati che dovrebbero riprendere ad aprile, fermati per l’emergenza coronavirus. Dopo la rete di Djordjevic nel primo tempo, il Cosenza viene fuori dagli spogliatoi con grande aggressività. La spinta però non riesce a fruttare lo sperato pareggio.

L’unica vera grande occasione capita sui piedi di Carretta, che mette di un soffio fuori col sinistro da ottima posizione. Passata la paura il Chievo si ricompatta e di fatto non concede più nulla agli avversari. A concedere invece è proprio il Cosenza. Nel finale Legittimo e Perina combinano un pasticcio e regalano a Meggiorini il gol del raddoppio.

Come detto ora ci sarà un lungo stop che potrebbe essere utile per il Cosenza per raccogliere le idee e cercare di presentarsi per il rush finale con uno spirito rinnovato. Il prossimo impegno è programmato per il 5 aprile, quando i Lupi ospiteranno al “Marulla” il Trapani in un match chiave per la stagione.

33 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
33 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Bartolomeo Bevilacqua
Bartolomeo Bevilacqua
6 mesi fa

Siamo finiti su striscia la notizia Chi vrigogna

FRANCESCO RUSSO
FRANCESCO RUSSO
6 mesi fa

SQUADRA RASSEGNATA E SENZA ATTRIBUTI …..UOMO WATER GRAZIE
IL TRAPANI LOTTA NOI NO…….COME MANCANO 4 SCAFFI DI QUELLI SANIZZI COME AI TEMPI DI GIOVANNELLI

Francesco
Francesco
6 mesi fa

Signor Artco che ce l’ha con Braglia mi spieghi come si fa a giocare mezzo campionato con elementi come Idda, D’orazio, Greco e Litteri… ma stiamo scherzando davvero… Litteri, ma davvero che calcio avete visto con Litteri possono venire pure Lippi, Capello e Zidane messi insieme e non farà mai un gol (neanche su rigore!)……. e gli altri come Idda e Capela non sono capaci di fare più di 4 passaggi consecutivi… ma le vedete le partite quando Capela da solo senza pressing avversario fa un passaggio di prima e la palla finisce in fallo laterale per gli avversari!!!!! Sveglia…… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

FANCULU

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Jati zappati, incapaci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Jati a fanculu.. Indegni.. Gente senza palle.. Tutti sti fenomeni u prossimo anno avoglia i calcari campi in serie c.. Dalla prossima se si giocherà ancora lanciate qualche ragazzo promettente anziche sti 4 vacabbunni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Perina spiderman???? Ma per favore …. Zio Paperone forse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Ma oltre a dazn la partita é stata trasmessa su qualche altra emittente ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

VERGOGNA…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

😠🤦‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

C1ao Cosenza ormai non c’è più niente da fare 😭 😭 😭

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Secondo tempo volenteroso…. chi? Ma chi? Ma come fate a scrivere determinate cose?….. Mmah…. quanto veleno… solo veleno per noi…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Se riprenderà il campionato VOGLIO vedere i ragazzini in campo e questi indegni (tutti) a fargli da raccattapalle e noi sugli spalti a deriderli e umiliarli per tutto il tempo. INDEGNI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Richiamare Braglia ultimo briciolo di speranza

Enzo
Enzo
6 mesi fa

i giornali tra cui il corriere della sera ha detto esplicitamente che resterà la classifica dell’ultima giornata giocata cioè l’attuale.. Ma credo che si ritorni a giocare quindi discorsi forse inutili.

Luca
Luca
6 mesi fa

Approfittiamo di questa pausa forzata per far tornare Braglia.Almeno si vedeva un po’ di gioco in più.

Artco
Artco
6 mesi fa

Ancora chiedete di Braglia,ma vi ricordate di Castellammare di Stabia,dopo due vittorie consecutive,andare lì per un pareggetto con 24 in difesa,e a Salerno con trovato in campo,lasciando altri in panchina e le 5 sberle consecutive,che hanno abituata la squadra a saper solo perdere,Dalì sono iniziati i nostri guai,la C sara’con qualsiasi allenatore e’ la squadra che entra in campo paurosa,non seguono le indicazioni del trainer

Cix
Cix
6 mesi fa

Chi brigogna……..Mancu u caricchiu joca accussi’

Wolfman
Wolfman
6 mesi fa

Eh beh…..era colpa di Braglia….
Dove sono quegli scienziati pallonari ora?
Crape!

Tonino
Tonino
6 mesi fa
Reply to  Wolfman

Dove sono le crape? A pascia…

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
6 mesi fa

Pillon fa tuttu u contrario di ciò che aveva detto nella sua prima intervista…cmq il materiale che abbiamo effettivamente è di bassa qualità…un ce chiu nenti…

Giovanni
Giovanni
6 mesi fa

Pillon si è dimesso

Mamo Poli
6 mesi fa

Basta! Finitela con questa pagliacciata. ritirate la squadra. Evitiamo queste figuracce.La pausa non servirà a nulla. non hanno a cuore le. sorti del Cosenza, a nessuno di loro importa del Cosenza e di Cosenza. Sono già con la testa al prossimo anno. Loro avranno sicuramente dove accasarsi. A noi rimarrà la serie C e non vedo all’ orizzonte alcuna speranza di risalire nel breve periodo. Almeno dovrebbero valorizzare qualche ragazzo della primavera che per entusiasmo ed attaccamento alla maglia è sicuramente superiore a questa accozzaglia di mercenari. Vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!

matteo giacalone
matteo giacalone
6 mesi fa
Reply to  mamo poli

Si fa giocare la primavera che almeno si impegna

Massimiliano
Massimiliano
6 mesi fa

Vergognatevi. Nn avete un minimo di dignità. 11 cadaveri in campo. Una vergogna senza fine.

Tonino
Tonino
6 mesi fa

Se si finisce il campionato adesso il Cosenza penultima, ma sè continuasse a viu peggio

ginoX
ginoX
6 mesi fa

Si sta materializzando il mercato shock in estate e poi a gennaio
Un grazie di cuore al presidente
E un grazie di cuore anche al grande DS che ha costruito questa grande squadra
Grazie

Piero C
Piero C
6 mesi fa

Allora calma e sangue freddo. Punto 1 Facciamo tornare Braglia. Punto 2 DEVE GIOCARE Il CAPITANO CORSI. Punto 2 ASENCIO e RIVIERE insieme e Machcah. Poi facciamo più punti possibili. Punto 3 Guarascio vattene

Giovanni
Giovanni
6 mesi fa

Mi associo a Francesco meno male che era colpa di Braglia su na massa i crapuni vergogna neanche un tiro in porta

Salvatore Cannataro
Salvatore Cannataro
6 mesi fa

Chiamate a bragliaaa.. pillon nn ha gioco

Tonino
Tonino
6 mesi fa

Serie d

Leonardo
Leonardo
6 mesi fa

Sti muarti

Francesco
Francesco
6 mesi fa

Meno male che era colpa di Braglia!!!

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti