Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, allenamenti al parco Nicholas Green: c’è anche Asencio

L’attaccante spagnolo, di proprietà del Genoa, si allena insieme ai suoi compagni di squadra in attesa del ritorno in campo

Evidentemente la voglia di tornare a giocare è tanta in casa Cosenza. I calciatori proseguono gli allenamenti individuali, in attesa che prima possibile si possa tornare al Marulla a lavorare in gruppo. Sotto questo aspetto si comincia a registrare un po’ di malessere nel gruppo: il giorno della ripresa del campionato si avvicina sempre di più, motivo per il quale ci si vorrebbe allenare nella struttura che per tutta la stagione ospita la squadra.

Intanto ci si allena così, con il preparatore atletico Luigi Pincente e l’allenatore Roberto Occhiuzzi collegati in chat. Tra parte atletica e calcio tennis, nell’ormai consueta cornice del parco Nicholas Green al confine tra Cosenza e Rende, c’era anche lo spagnolo Raul Asencio. Divertentissima la partita di calcio tennis con il trio AsencioBaezD’Orazio da una parte e CapelaLegittimoBittante dall’altra parte della rete. Ed è stato proprio in questi frangenti che si è vista nei calciatori la voglia di tornare in campo…

 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
11 giorni fa

Che indecenza. Una squadra di serie b che si allena nel parco cittadino. E poi si parla di appeal…senza dimenticare le procure non pagate. Guarascio vattene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

❤💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

E Guarascio dorma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Bravo a mio figlio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Valentina Cava andiamo? Mi manca tanto il Cs ❤💙🐺

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Ma lo stadio l’hanno chiuso?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Asencio che prende il sole😎 Camillo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Luca Scarcello andiamo pure noi?😄

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

L’unico ca ci vala! Vai Raul

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Francesco vedi la rete nostra che fine ha fatto?! L’ hanno data ai calciatori!!! 🤪

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Buon lavoro. Speriamo bene. Forza Lupi sempre e ❤💙🐺

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Ma vorrei capire, perché al san vito non ci si può allenare… C’è il sanvitino e il sanvito, come terreno di gioco… Si possono adibire delle aree per circuiti di lavoro individuali… C è la pista di atletica per la corsa ed il fondo..non penso che sia vietato, fare questo…

micuzzu
micuzzu
12 giorni fa

ai calciatori dico….lottate per il vostro prestigio e la vostra professionalità, lottate per l’onore della maglia rossoblu’ che indossate, lottate per il calore di tifosi unici e speciali, lottate per rimanere nella storia di questa città….anche se il sogno non si avverasse, mettetecela tutta e sarete sempre impressi nella memoria calcistica della città dei Bruzi….. mi unisco a tanti nel dire….società fallimentare (piccolo ed impreparato presidente ed incompetente direttore sportivo) cedete a chi ama veramente questi colori e questa città……sempre e solo a squarciagola forza Lupi!!!!!!…forza magico Cosenza!!!!!!!!!!

Gluca
Gluca
12 giorni fa

Forza ragazzi tornate in campo e salvate il Cosenza: non è una squadra da retrocessione. Ci vuole solo un po’ di fortuna. Forza Lupi
No disfattisti no picciaturi solo tifosi dei lupi che sono la stragrande maggioranza.

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
12 giorni fa

DOV’È RIVIERE, MA SOPRATTUTTO COME STA?????

Massimiliano
Massimiliano
13 giorni fa

Stativi ara casa

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "

Non dimentichiamo che ha giocato con il Cagliari ed è stato l'artefice principale della promozione dalla B alla massima serie. Quando espletavo il..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti