Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, una big di Ligue 1 monitora Franck Kanoute

Il centrocampista senegalese, in prestito dal Pescara, sarebbe finito nel mirino del Monaco.

Voci di corridoio vorrebbero per Franck Kanoute, centrocampista classe ’98 del Cosenza, in prestito fino a fine stagione dal Pescara, la possibilità di un grande salto di qualità. A mettere gli occhi sul calciatore senegalese sarebbe un club di Ligue 1, la massima serie francese. E non una società qualsiasi, bensì una cosiddetta big.

Secondo quanto riportato dal portale transalpino 13football.com, su Kanoute infatti ci sarebbero gli occhi del Monaco. La società del Principato starebbe monitorando il giocatore del Cosenza per sostituire il partente Tiémoué Bakayoko in mediana.

Non una stagione esaltante per il Monaco che, complice la chiusura anticipata del torneo in Francia, si è piazzato al settimo posto con 40 punti in compagnia di Lione e Montpellier, ad una sola lunghezza dalla qualificazione in Europa League. Per Kanoute sarebbe comunque una vetrina di primo livello.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
A
A
1 mese fa

Kanoute non è un regista… Sulla trequarti farebbe benissimo.. ha il tiro ed è difficile togliergli palla

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  A

A Cosenza non abbiamo visto nulla. Ed il pallone glielo hanno tolto tutti. Almeno tre partite perse per suoi errori individuali.

Odisseo
Odisseo
1 mese fa

Ma Salvatore Monaco alla PlayStation ?

Massimo
Massimo
1 mese fa

Il Ds del Monaco deve essere il fratello di Trinchera…….

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti