Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza-Trapani, in difesa tocca a Capela. Previste altre novità

Oltre lo squalificato Idda sono out Lazaar e Pierini. Indisponibile anche Kanoute: dicono abbia problemi alla schiena, ma… In difesa tocca al portoghese

La rifinitura ha confermato le buone notizie di questi ultimi giorni: organico al gran completo, tranne Lazaar e Pierini oltre lo squalificato Idda. Anche se in serata è emersa la novità Kanoute. Il centrocampista è fuori dalla lista dei convocati ma il club non ne motiva l’esclusione. Pare abbia un problema alla schiena… L’allenatore Roberto Occhiuzzi prepara al meglio la partita con il Trapani, in programma domani sera (lunedì 29 giugno) alle ore 21 allo stadio Gigi Marulla. Il match è valevole per la 31ª giornata del campionato di Serie B, secondo scontro diretto di fila in prospettiva salvezza per i Lupi.

L’opzione turnover viene tenuta in considerazione dallo staff tecnico ma ogni valutazione verrà fatta con le dovute cautele. La squadra sta andando bene, per cui niente folli stravolgimenti. Ma è chiaro che qualche cambio ci sarà. Intanto quello obbligato: ci sarà da sostituire lo squalificato Idda e al centro della difesa Capela è leggermente favorito su Monaco. In mezzo al campo assieme al capitano Bruccini conferma per Prezioso, vista, tra l’altro, anche l’assenza di Kanoute. A sinistra dovrebbe tornare D’Orazio al posto di Bittante.

Un cambio potrebbe esserci anche in attacco. Uno tra Carretta e Rivière dovrebbe cominciare la sfida con i siciliani di Castori dalla panchina. Nel caso in cui il turno di riposo dovesse toccare all’esterno, in campo dall’inizio potrebbe esserci la sorpresa Bahlouli. Se invece Occhiuzzi deciderà di far rifiatare il bomber, a quel punto a scendere in campo dall’inizio sarà Asencio.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
14 giorni fa

Pregherei sommessamente il Mister di non sentirsi uno scenziato arrivato,in quanto ancora deve mangiare molte polpette!
Questo vuol dire che non bisogna stravolgere il telaio che ci ha portato 6 punti!
Riviere e Brucini non devono riposare,
Lo faranno stanotte, quando si Vanni curcanu!
Occhiuzzi bravo, fin qui ,ma non hai 25 giocatori, ma 15/ 16 insistere con questi sono giovani e soffrire è il loro mestiere

T Turano
T Turano
14 giorni fa

I tifosi sostengono la squadra e tutti coloro che girano intorno alla squadra.staff tecnico compreso.Perciò T R A S P A R E N Z A,abbiamo ,noi tifosi il diritto all’informazione capillare e chi di competenza il dovere di dare la medesima.

citizen
citizen
14 giorni fa
Reply to  T Turano

Trasparenza perchè? Molto spesso le cose si risolvono nello spogliatoio, darle in pasto a un branco di lupi (che saremmo noi) può solo acuire lacerazioni che invece magari si possono ancora rimarginare. La trasparenza magari si potrà pretendere quando si faranno i conti, alla fine; Oggi la squadra deve rimanere focalizzata sull’obiettivo. Basta polemiche, forza Lupi!

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
15 giorni fa

Occhiuzzi per favore , bisogna dimenticare alla svelta le prime 2 partite appena disputate, impiantato qst concetto nella testa dei ragazzi. Ripartiamo con umiltà, un passo alla volta, non è ancora accaduto un bel nulla! Qgni singolo minuto di qst mini torneo va preso sul serio ed affrontato con gente preparata cattiva, ma soprattutto responsabile. Chi è fuori spartito si tenga pure il mal di schiena o quello che vuole! Il trapani è squadra quadrata e con personalità di spicco in mezzo e davanti,ma tre gg fa hanno corso molto….. Ci vogliono 11 lupi motivatissimi, assisteremo ad una partita che… Leggi il resto »

Franco
Franco
15 giorni fa

Ancora c’è gente che critica , la stessa che aveva già fatto il funerale al Cosenza . E tra l’altro non riescono neanche a mettere insieme una frase di senso compiuto . Alcuni commenti andrebbero cancellati .
Forza Lupi avanti così ….

Massimo
Massimo
15 giorni fa

Io mi fido di Occhiuzzi……..e poi con Kanoute solo sconfitte…….e fino ad ora zero goal………..meglio Prezioso non una ma dieci volte.

Carmelo
Carmelo
15 giorni fa

Purtroppo le sorprese negative non mancano così non si va da nessuna parte.Forse non se capito che domani dobbiamo vincere non ci sono altri risultati. Non le partite le discutiamo in inferiorità (11 contro 12) ma se ci mettiamo pure altro addio sogni di salvezza spero che domani mi smentiscono.

Emilio
Emilio
15 giorni fa

“Kanoute dicono abbia problemi alla schiena, ma…”.
Scusate, che significa? Non mi sembra serio un titolo del genere se poi nell’articolo non c’è scritto niente.

ginoX
ginoX
15 giorni fa

Prima Pierini adesso Kanoute. Qualcuno spieghi quello che sta succedendo. C’è in ballo la salvezza dei Lupi, non possiamo perdere i pezzi per strada, i tifosi hanno diritto di sapere.
Senza parole

Claudio
Claudio
15 giorni fa

Si ricomincia a cambiare??… Senza carretta non si vince

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti