Resta in contatto

News

Cosenza-Trapani, 2-2 il finale: un lampo di Asencio evita una serata da incubo

Lo spagnolo trova il pareggio al 95° dopo un secondo tempo sempre all’attacco nel quale il protagonista è stato il portiere granata Carnesecchi

Al triplice fischio è 2-2 il punteggio tra Cosenza e Trapani. La ripresa è sostanzialmente un monologo rossoblu che però va a sbattere contro un ottimo Carnesecchi, che dice di no a Bittante – che in un’occasione successiva colpisce la traversa – Sciaudone e Rivière. Quest’ultimo poi riesce a segnare di testa, ma la terna arbitrale annulla per posizione di fuorigioco. Sembra quasi finita, con il Cosenza che non riesce a sfruttare la superiorità numerica per l’espulsione di Pagliarulo. Ma all’ultimo respiro un lancio di Perina trova impreparata la difesa del Trapani, ne approfitta Asencio che insacca un gol di capitale importanza.

Il Cosenza tiene il terzultimo posto con 31 punti, evitando di essere scavalcato dal Trapani. I Lupi a loro volta venerdì ospiteranno al “Marulla” l’Ascoli e proveranno a soffiare la quartultima piazza ai bianconeri. Una gara di cuore per i rossoblu che però sono apparsi nettamente meno lucidi in larghi tratti della gara, soprattutto nel primo tempo, rispetto alle due gare precedenti. Il risultato può comunque considerarsi positivo, ma contro i marchigiani serviranno obbligatoriamente i tre punti.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
alex
alex
13 giorni fa

certo9 che rubare una partita con 1 minuto di recupero supplementare e veramente ridicolo. Solo a voi gli arbitri aiutano? Povero trapani, beffato ancora una volta da una decisione arbitrale errata. Andate a giocare e non a rubare con gli aiuti della vostra società

Massimo
Massimo
13 giorni fa
Reply to  alex

Visto l’atteggiamento ostruzionistico del Trapani i minuti di recupero erano anche pochi. E poi il Cosenza ha segnato al 95′.
Se poi vogliamo mettere in fila i torti arbitrali subiti dal Cosenza non ci basta un rotolone Regina.
Provoca su qualche altro sito bello, va’,va’……

Tonino Turano
Tonino Turano
13 giorni fa

Caro Machach i dribbling possono essere un successo personale;ma qui,ormai c’è bisogno di sostanza(reti!) ALTRIMENTI NON SI VA DA NESSUNA PARTE.

Giuseppe
Giuseppe
14 giorni fa

Primo tempo senza grinta e senza cuore. Occhiuzzi deve imporre alla squadra di essere aggressiva sin dall’ inizio per prendere il sopravvento sugli avversari! Primo rigore regalato dall’ arbitro ma sul 2 goal chi stavano guardando i nostri centrocampisti?? Sveglia che con l’ Ascoli non si può sbagliare gara!

Francesco Iacovino
Francesco Iacovino
14 giorni fa

Cosenza ricco di cuore, ma povero,anzi poverissimo di idee nel mezzo. Il ragazzo di Lamezia ha dimostrato di avere fosforo e tocco, ma perché tutti quei cambi????????? Conte mette fuori barella,un nazionale e pareggia con il Sassuolo dicendo addio ai sogni scudetto ,nel ns piccolo Occhiuzzi stravolge centrocampo e fasce….sia in A che in B gli allenatori si convincono di vincere loro le partite. NON È COSÌ! Che serva da lezione tutto qst per venerdi, con entella e cremo siamo stati pratici,tonici ed efficaci, quel Machach stasera non l’ha mai vista ….. perché schierarlo ancora? Occhiuzzi continua con l’umiltà mostrata… Leggi il resto »

Giuseppe
Giuseppe
14 giorni fa

Machach e’ una specie di Balotelli di serie B….non serve a nulla, non fa gioco di squadra.. Poi da esterno ancora peggio, fase difensiva 0.

Massimo
Massimo
13 giorni fa
Reply to  Giuseppe

Dispiace dirlo ma Machach è un uomo in meno…….anzi gioca con gli avversari: egoista si incaponisce in azioni solitarie senza senso finendo per regalare il pallone agli altri.
È uno di quelli che ha caratterizzato questa annataccia. Ora fuori per favore.
D’altronde è stato mandato via da tutti i club in cui ha giocato vedi Carpi e Crotone.

ginoX
ginoX
14 giorni fa

Questa partita ci insegna una cosa. Che una squadra che si vuole salvare deve fare mercato a gennaio. Il Trapani a gennaio l’ha fatto, ha preso una infinità di giocatori, e pure molto forti. Stasera hanno retto con l’uomo in meno. Secondo: già a centrocampo non eccelliamo e stasera si è visto, se poi perdiamo pure i pezzi……
Comunque su Asencio che si coordina in rovesciata c’era rigore, invece è stato ammonito lui

pasquale filice
pasquale filice
14 giorni fa

una nota per Roberto .
Non era meglio mettere in campo dall’inizio la formazione che ha vinto le prime due partite e poi fare le sostituzioni per farli rifiatare e intanto quelli del Trapani perdevano smalto.

Domenico
Domenico
14 giorni fa

Bravi tutti siamo questi e questi dobbiamo lottare dai dai ora dobbiamo stare attenti e furbi in occasione del secondo gol cosa pensavamo ora svegli e dobbiamo avere la stessa cattiveria di Cremona Cosenza Ascoli 3-0 e poi guerra fuori casa daiiiii lupi lupi lupi

pasquale filice
pasquale filice
14 giorni fa

bene un punto tutto oro colato l’importante e non perdere .
jamu lupi , jamu , jamu

Tonino
Tonino
14 giorni fa

Quanto vorrei essere al san Vito venerdì!!!!

Ska
Ska
14 giorni fa

Baez migliore in campo.
Broh IMPRESENTABILE.
Eravamo già retrocessi….tutto quanto arriverà sarà di guadagnato….
Purtroppo saremo sempre costretti a vincere…..
Speriamo a Dio……

Baldo
Baldo
14 giorni fa

Tiraturi brutti …la squadra si aiuta non si giudica sempre …poi Bruccini contro L Entella un fenomeno oggi un horror Xke ha sbagliato il rigore …una cosa Ma xke non vi guardate il Catanzaro o la salernitana ??evitate di guardarvi il Cosenza…Siete il male di Cosenza voi

Emy milano
Emy milano
14 giorni fa
Reply to  Baldo

Bravo Baldo sti c…zzi jettaturi

Tonino
Tonino
14 giorni fa

Venerdì partita vietata ai deboli di cuore. Forza ragazzi!!!
Vinciamo e speriamo

ginoX
ginoX
14 giorni fa

Queste partite le devi vincere. Non puoi regalare il centrocampo al Trapani, opponendo ai “bestioni” siciliani un bruccini horror e un broh leggerino e insicuro. Ci hanno letteralmente mangiato. Quanto sono mancati i muscoli di Kanoute! Qui sta tutta la sintesi, dopo che regali un tempo poi si fa dura recuperare. Oggi niente gioco sulle fasce, avevano già dato Casasola e Bittante e c’era da aspettarselo. Alcuni singoli purtroppo non hanno brillato, oltre broh e bruccini, schiavi( poteva risparmiarsi la trattenuta in area) e lo stesso legittimo, che si è fatto uccellare sul secondo gol del Trapani. In avanti Asencio… Leggi il resto »

Giuseppe
Giuseppe
14 giorni fa
Reply to  ginoX

condivido la tua analisi, aggiungerei che il Trapani ha giocato per 40 min in 10 e non c’era il capo cannoniere della serie B, Pettinari… e altri 5 titolari. Penso che il nostro Cosenza può farcela, ma se giocano così con l’Ascoli è dura.

ginoX
ginoX
14 giorni fa
Reply to  Giuseppe

👍

Gluca
Gluca
14 giorni fa

Dai forza Lupi. Lottate lottate lottate con la testa e con il cuore. Dai vinciamo venerdì.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News