Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, serata no di tutta la squadra, si salvano in pochi. Difesa imbarazzante

Gli evidenti errori arbitrali hanno determinato il risultato del primo tempo ma si è vista una squadra senza un briciolo di cattiveria. Ed è proprio l’atteggiamento la sconfitta di Occhiuzzi

PERINA 5,5 Dice no a Mora in uscita, sarebbe stato il 3-0 per lo Spezia già nel primo tempo. Sul primo gol di Mastinu avrebbe potuto fare qualcosa.

IDDA 5 Già dalle prime battute va in affanno su Gyasi. Il crollo della squadra ha inizio proprio da alcuni imbarazzanti errori della difesa.

SCHIAVI 5,5 Peccato che la condizione non lo aiuti a giocare di più, l’unico in difesa a essere più lucido. Ma quando subisci tanti gol… Dal 15’ s.t. CAPELA 5,5 Anche lui prende parte all’imbarcata: al gol di Nzola, è in campo…

LEGITTIMO 4,5 Si fa anticipare da Galabinov in occasione del gol che sblocca. Il primo svarione che ha anticipato la serata da incubo della difesa. Dal 7’ s.t. ASENCIO 5,5 Con una girata cerca un gol da applausi ma sfiora il palo.

CASASOLA 5 In fase difensiva si perde sistematicamente Gyasi, qualche discesa ma meno preciso di altre occasioni.

BRUCCINI 6 Si perde Marchizza che va al cross facile, dal quale arriva il gol che sblocca la partita. Ci prova su calcio di punizione. Poi firma un grande gol, il 7° stagionale.

PREZIOSO 5,5 A lui non si può chiedere la qualità, la giocata che accende la squadra. Però lotta su ogni pallone. Dal 7’ s.t. BAHLOULI 6 Il ragazzo ha numeri interessanti, anche se la serata non era certamente delle migliori per contare sul sostegno dei compagni di squadra.

BITTANTE 5 Comincia bene ma si perde con il passare dei minuti.

CARRETTA 5,5 Fumoso, ecco. Non incide mai anche se quando ha il pallone tra piedi dà la sensazione che possa creare qualcosa di importante. Ma rimane una illusione… Dal 32’ s.t. KONE S.V. C’era davvero poco da fare in quel finale di partita.

RIVIÈRE 5 La sua grande qualità è che in area non perdona, ma i palloni gli devono arrivare. A La Spezia non ne ha visto uno.

BAEZ 6 Colpisce il palo su calcio di punizione. Esecuzione perfetta che avrebbe potuto permettere al Cosenza di riaprire la partita. E nel finale di tempo prende un cartellino giallo per simulazione ma il fallo che subisce in area sembra evidente e poteva starci anche il calcio di rigore. Dal 32’ s.t. BROH S.V. Vedi Kone…

OCCHIUZZI 5 La sua grande sconfitta è l’atteggiamento della squadra. Mai entrata in campo, mai cattiva per come dovrebbe essere una squadra alla disperata caccia di punti. Certo, il secondo gol dello Spezia viziato da un netto fuorigioco di Galabinov e il fallo sui Baez gridano vendetta, ma la realtà dice anche altro. Una sconfitta pesante che, visti gli altri risultati, segna anche la resa in chiave salvezza…

42 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
42 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Via tutti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

“Ciao sono il social media manager del Cosenza Calcio e mi pagano per cancellare qualsiasi commento anche se non volgare, che parli male del mio Presidentissimo”

Mi permetto di condividere qui il mio pensiero ingiustamente censurato dal Cosenza Calcio!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

MA LO SCHEMA DI GIOCO SCUSATE CHI LO FA IL CIOCATORE HO ALENATORE UN COSENZA CHE A MESSO SEMPRE PEZZE PER RATTOPARE I BUCHI PROFESSIONALITA SOTTO ZERO METTETECI PATATE NEL CAMPO CHE ALMENO RACCOGLIETE QUALCOSA CHE IL VERO COSENZA SONO DA GESTIONE PACLIUSO CHE NON ESISTE PIU

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Da salvare solo un pubblico da serie A per il resto tutti a raccogliere pignarelle alla Sila …………

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

💪💪💪💪❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Simu juti ar’acitu.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

NA CONTESTAZIONE SERIA CONTRO STA SPECIE DI PRESIDENTELLO DA QUATTRO SOLDI QUANDO??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Questo succede quando sostituisci dermaku con due chiaviche come schiavi e Monaco, entrambi fermi da un anno (acciacchi schiavi e screzi societari Monaco). Questo succede quando 2mln sono troppi per riscattare il metronomo del centrocampo, quindi meglio riempirsi di giocatori inutili tutti in prestito.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Polli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giocatori ridicoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Trovatevi un lavoro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Siete dei mercenari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Obbiettivo stagionale retrocedere questo dobbiamo accettare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

A mio avviso cmq ce le siamo giocate male in campo con Ascoli e trapani…ma proprio male…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma perché, ci sono anche pagelle da fare stasera? Zero a tutti! Guarascio vai via!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Ma quale annata no, che cavolo scrivete? Annata scellerata, condotta malissimo da una società inetta, incompetente e spilorcia. Un presidente che non ha cacciato un euro ed un ds che non ha indovinato un acquisto…. VERGOGNA, TRINCHERA VATTENE DOVE C’È PIÙ APPEAL E GUARASCIO VATTI A TROVARE UN ALTRO HOBBY.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
30 giorni fa

Siamo senza centrocampisti è dall’inizio dell’anno.

PASQUALE FILICE
PASQUALE FILICE
30 giorni fa

Gran bel Cosenza !!! dalla cintola in su…………. ma la difesa…………arrassusia ari cani non si può guardare e orticante , vanno in bambola dall’inizio di campionato e stato il reparto che a fatto acqua da tutte le parti , il reparto che ci ha condannati alla retrocessione . Se andiamo ad analizzare dalla cintola in su , tutti che hanno fatto goal come non mai tipo : Baez , Bruccini , Carretta , Riviere , Asencio , Pierini ma se hai dietro un reparto colapasta e allora ADDIO SOGNI DI GLORIA . Occhiu’ sarvamuni con il reparto difensivo della primavera… Leggi il resto »

Luigi
Luigi
30 giorni fa

Egregio dott. Leone le comunico che da oggi non visitero’ più questo sito. Sono sicuro che a lei poco importa ma va bene così. La guerra spietata fatta a Braglia, allenatore che dopo 15 anni in modo epico ci ha riportato in serie b e ci ha salvati l’anno scorso mi era già risultata incomprensibile e autolesionista. L’uomo può essere spigoloso e fare un calcio difensivo ma tutto questo non lo giustifica. Ora lo scempio programmato da guarascio in modo scientifico é compiuto e abbiamo visto il calcio offensivo che a lei tanto piace quali conseguenze ha causato. Guarascio avrebbe… Leggi il resto »

Albert
Albert
30 giorni fa
Reply to  Luigi

leggendo il suo pezzo mi rendo conto che al peggio non c’è mai fine. A Cosenza sareste capaci di dare il Premio Nobel a uno gente come Hitler o Pol Pot. La serie C anche qualche categoria di meno, è ampiamente meritata anche per la gente come lei. Braglia non colpevole ??? Colpevole no , Semplicemente il braccio armato di Guarascio.

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
30 giorni fa
Reply to  Luigi

Braglia è un catanzarese dalla nascita…come te… un allenatore di quart ordine…

Roberto
Roberto
30 giorni fa

Mi fanno sempre più ridere quelli che scrivono Guarascio vattene ! Ma l’avete capito che per andare via Guarascio occorre che qualcuno compri la squadra ?????? E lo sapete che non c’è nessuno che lo vuole ??? E allora basta ! Io personalmente non solo non metterò più piede allo stadio ( quando si potrà fare ) ma non vedrò più calcio ! Questo non è calcio ! Finalmente è finita questa Agonia

Alessandro
Alessandro
30 giorni fa

Voglio essere provocatorio e, limitandomi solo alla gara di ieri (sulla conduzione della stagione meglio stendere un velo pietoso) dire questo: a Spezia ci stava perdere e, onestamente, passare da 5 a 6 punti di distacco dalla J. Stabia non e’ sulla carta il problema piu’ grosso. Quello che puo’ aver segnato la resa nella corsa (cmq gia’ disperata) verso il play out e’ altro: il terzo gol preso in quella maniera balorda (che fa il paio con la rete subita allo stesso modo a Benevento) e le scelte di Occhiuzzi subito dopo. Perche’, a mio modesto avviso, sul 3-0… Leggi il resto »

Massimo
Massimo
1 mese fa

Voti molto generosi……..quando si perde in questo modo non ci sono sufficienze………francamente molto più pertinenti i voti dei siti concorrenti.

Luca
Luca
1 mese fa

L unico imbarazzante sei tu Valter Leone!!! Comunque complimenti ari stiriddradri jettaturi state riuscendo nell impresa di tiraggio bravi cussi vi gonfiate e pariti Liuni… Il Cosenza si sostiene nel bene e nel male con e senza Guarascio, il Cosenza è una fede di cui non si può dubitare… Ho visto un Cosenza che non ha potuto fare niente si la difesa purtroppo è quello che è e il ns tallone d Achille però a sfortuna ci perseguita…. quindi siete pregati almeno queste ultime partite della speranza di starvi zitti e se potete vinni J A F ad ancuna parte… Leggi il resto »

Giuseppe Latella
Giuseppe Latella
30 giorni fa
Reply to  Luca

sei proprio sciocco!! togli il (quasi) che c’è la facciamo di sicuro a scendere in serie C…

Giuseppe Latella
Giuseppe Latella
1 mese fa

ma signori miei, ma come fa il sig. Valter Leone a dare voti 5 e 6, ad una squadra che perde 5 a 1? Ma dov’era mentre la squadra del Cosenza veniva umiliata dalla Juventus, ops pardon, dallo Spezia.? Forse era a tavola in mezzo ad un pasto abbondante e a tracannare una bottiglia di vino?

Nicola
Nicola
1 mese fa

Se ho capito il personaggio questo ci riporterà in serie D e poi va via !!!! Non permettiamoglielo , ribelliamoci . Buttiamo fuori dalla nostra città . Svegliamoci sono anni che ci prende in giro !!!

Tonino
Tonino
1 mese fa

Partita spettacolare, molto ben impostata da occhiuzzi, grande trascinatore (no come braglia). Ode a guarascio per averci regalato un sogno. Grazie,grazie, grazie.
Cosi va bene per non essere cancellato?

Antonello Ferroni
1 mese fa
Reply to  Tonino

Gli unici commenti che vengono cancellati sono quelli che possono avere conseguenze di tipo giudiziario. Quindi va bene.

Francesco
Francesco
1 mese fa

Era prevedibile che con impegni ravvicinati ed una rosa di giocatori numericamente e qualitativamente inferiore alle altre squadre prima o poi avremmo fisicamente mollato; è la logica del mondo pallonaro assetato di profitti che ha imposto la ripartenza dei campionati non tutelando i club meno attrezzati. Diciamo che è un film già visto

anonimo
anonimo
1 mese fa

Non ci meritate!Squadra senza cattiveria,incocludente,penosa.

Saigon
Saigon
1 mese fa

Voti estremamente generosi.
Gli unici a non andare sotto il 5 sarebbero Perina e Baez.
Schiavi VERGOGNOSO.
Walter Leone cosa ha visto?
Sono voti che tendono a salvaguardare teorie e fissazioni personali…..
A voglia a cambiare allenatori…..
Guarascio e Trinchera VIA DA COSENZA SUBITO.

Francesco
Francesco
1 mese fa
Reply to  Saigon

Ma se questo sito ha sempre criticato Braglia……
Ora il direttore sarà contento del capolavoro tattico di questa sera……….
Il primo a criticare Braglia ed esultare al suo esonero………
Braglia forse era l unico a darci una piccolissima speranza di un miracolo.
Tagliaturi………..

Saigon
Saigon
1 mese fa
Reply to  Francesco

Hai perfettamente capito ciò che volevo dire…..
Il Sig. Leone da SEMPRE contro Braglia.
L’unico che poteva farci terminare il torneo in maniera decorosa.
A. A. A. Cercasi articolo contro l’unico vero responsabile di questo scempio…..

Gluca
Gluca
1 mese fa
Reply to  Francesco

Hai perfettamente ragione.

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  Francesco

Braglia aveva contro i giocatori, primo fra tutti Sciaudone………ma ancora non l’avete capito…….sveglia!!!!!!!!

ginoX
ginoX
1 mese fa

La difesa è stata qualcosa che neanche in promozione si riesce a vedere: SCANDALOSA. Giocatori per niente affiatati, ognuno che va per i fatti suoi, senza automatismi, senza posizioni. Gol presi a difesa schierata e ho detto tutto. Idda e legittimo scandalosi. Ma Bruccini (e prezioso ) impalpabile( ora interverrà qualche scienziato a dire che ha segnato). Quando una squadra è senza centrocampo questo è il risultato. Ancora aspetto un comunicato della società che spieghi a tutti che fine hanno fatto Pierini e Kanoute. Un’autentica vergogna, questo non è professionismo. Non andrò mai più allo stadio finché ci sarà questa… Leggi il resto »

Leonardo
Leonardo
1 mese fa

Vergogna

Giuseppe Latella
Giuseppe Latella
1 mese fa

c’è ancora qualcuno che chiama “tagliaturi” i realisti che da 3 giornate dicono che è una squadra da serie C? c’è ancora qualcuno che osa pensare che il Cosenza può farcela? la prossima partita se il Cosenza non vince e le altre dei playout vincono, la retrocessione diventa matematica a 4 giornate dalla fine….

Massimo
Massimo
30 giorni fa

Veramente è dall’inizio che è da C…..
Non finiremo mai di ringraziare Trinchera……
Grazie, grazie, grazie, grazie

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle