Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, dopo un po’ di relax si torna in campo: obiettivo Pisa

Domenica in famiglia per i calciatori rossoblu, i quali da oggi pomeriggio riprenderanno gli allenamenti in vista della partita di venerdì sera al Marulla

Un po’ di relax prima del ritorno in campo. Lo staff tecnico del Cosenza ha concesso ha concesso la domenica di riposo ai calciatori, i quali si sono ricaricati in famiglia in vista della partita di venerdì sera, fischio d’inizio alle ore 21, con il Pisa. Il match è valevole per la 36ª giornata del campionato di Serie B giunto ormai ai titoli di coda. Ancora 270′ prima dei verdetti finali della regular season, in attesa dei playoff e del playout. Ovviamente la squadra di Occhiuzzi ha nel mirino il quart’ultimo posto occupato dalla Juve Stabia: sono 4 i punti da recuperare, con lo scontro diretto in programma al Marulla all’ultima giornata. Ma potrebbe non bastare: il Cosenza dovrà anche sperare che Pescara e Perugia perdano almeno un altro punticino rispetto ai rossoblu.

Certo fare calcoli diventa complicato, meglio concentrarsi a un obiettivo alla volta. I conti, come ripete il giovane tecnico di Cetraro, si faranno alla fine. Intanto c’è il Pisa, la squadra più in forma del campionato post Covid e che si sta giocando un posto per accedere ai playoff. L’allenatore Luca D’Angelo, spesso accostato alla panchina del Cosenza, è ambizioso e vuole giocarsi le sue carte. Non sarà una partita facile, per cui andrà preparata con la solita attenzione. Lo staff dovrebbe già da oggi mettere a disposizione di Occhiuzzi l’attaccante Asencio, ex di turno con il dente avvelenato.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Raul regalaci i 3 punti!

Giuseppe
Giuseppe
2 mesi fa

A Pisa il Cosenza fece una grande partita, probabilmente nel primo tempo la migliore del suo scadente girone di andata. Si riveda quel match e si entri in campo con la stessa grinta sin dall’ inizio.

Massimo Braccini
Massimo Braccini
2 mesi fa

Il Pisa è troppo forte per voi,,

Massimo
Massimo
2 mesi fa

come all’andata

Bruno Vetere
Bruno Vetere
2 mesi fa

Asencio deve giocare dal primo minuto contro il pisa con balaulhi e machach …dobbiamo far rifiatare riviere e baez
Siamo uno squadrone vinceremo

Tonino Turano.
Tonino Turano.
2 mesi fa
Reply to  Bruno Vetere

Caro amico,Riviere è un cavallo di razza che deve sacrificarsi in questo finale di campionato e lui lo sa bene che solo i suoi goals,unitamente ad altri,possono garantirci la cadetteria .Sono,pure,convinto che Perugia,Juve Stabia e Pescara lasceranno punti.

Massimo
Massimo
2 mesi fa
Reply to  Bruno Vetere

Machach?!?!?!?! Ma allora volete proprio retrocedere!
Occhiuzzi mi raccomando………in Tribuna starebbe meglio……..

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti