Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, Asencio ancora decisivo. Prestazione tutto cuore di Sciaudone

Ancora un gol pesante per l’attaccante spagnolo, questa volta contro la sua ex squadra. Entra ben in partita D’Orazio: suoi gli assist per il gol partita e per la traversa del centrocampista. Occhiuzzi ok ma ritarda i cambi…

SARACCO 6 Alla terza partita consecutiva da titolare, porta in dote la terza vittoria. Non è stato molto impegnato ma evidenzia una crescita di non poco conto.

CAPELA 6,5 Chiusura super su Marconi nel secondo tempo anche se si fa anticipare da De Vitis in occasione del pareggio pisano, disputa una grande partita. Spesso esce palla al piede creando superiorità.

IDDA 6,5 Da centrale si sta rivelando una scelta azzeccatissima. Guida la difesa con i tempi giusti.

LEGITTIMO 6 Prestazione di sostanza, e quando c’è da buttare palla in tribuna non si tira indietro.

CASASOLA 6,5 Ennesimo assist in questa fase del post Covid. Sulla corsia destra vince il duello con Lisi. Alla fine è stanchissimo ma Occhiuzzi lo lascia ugualmente in campo…

BRUCCINI 6 Festeggia la nascita del secondogenito Mattia con un’altra vittoria. Quella che potrebbe valere una stagione.

SCIAUDONE 6,5 Recupera il pallone dal quale nasce il gol del vantaggio rossoblu. Si sacrifica in fase di copertura garantendo spessore al centrocampo. Colpo alla nuca prende tempo con esperienza.

BITTANTE 6  Dal 38’ s.t. D’ORAZIO 6 Gioca una manciata di minuti ma entra subito in partita: prima confeziona l’assist per la testa di Sciaudone (traversa), poi quello decisivo per il gol vittoria di Asencio.

CARRETTA 6,5 Sblocca la partita con un gol che chiude una giocata bellissima: Sciaudone ruba palla, la serve a Rivière che appoggia per Baez il quale pennella per Casasola, assist e sinistro al volo di Carretta. Tutto di prima. Dal 38’ s.t. ASENCIO 7 Entra e in pochi minuti trova la zampata vincente. Il massimo per l’attaccante spagnolo al settimo gol in campionato con la maglia dei Lupi. Ancora un gol pesante. E questa volta dal sapore speciale, contra la squadra che lo aveva ignorato!

RIVIÈRE 6 Lotta su ogni pallone, sfortunato in fase conclusiva. Riesce a dare peso all’attacco, anche trovandosi spesso spalla alla porta.

BAEZ 6 Parte come attaccante di sinistra ma spesso si accentra giocando da trequartista alle spalle di Rivière e Carretta. Corre tanto ed esce esausto. Meno brillante rispetto allo standard delle sue prestazioni post Covid. Dal 29’ s.t. BAHLOULI 6 Un po’ precipitoso ma dà il suo contributo alla vittoria.

OCCHIUZZI 6,5 Il suo cammino è strepitoso: nella classifica del dopo Covid è al comando assieme al Crotone con 16 punti. E questa vittoria (la terza consecutiva, mai successo prima in questo campionato) dà ragione alle sue scelte. Però con calciatori evidentemente stanchi, alcuni cambi poteva farli prima…

15 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
15 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Sciaudone è tornato ai livelli dello scorso campionato, peccato che il modulo non gli consenta di fare inserimenti in area ma VA BENE COSÌ (prima che arrivano i soliti censori a mi dì tagliaturu, un ti va buanu nenti, vati vida a juve 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si nu mastruni

Carmelo
Carmelo
1 mese fa

Centrocampo e difesa superlativa , in attacco solo Riviere punge purtroppo Baez+Carretta molto discontinui.Secondo tempo Occhiuzzi prima dei campi doveva cambiare modulo visto che il Pisa aveva cambiato assetto. Cmq i cambi anche se tardivi sono stati azzeccati e vincenti . C’è da dare merito al mister questa è un’altra squadra chi l’avrebbe mai detto misteri del calcio.

pasquale filice
pasquale filice
1 mese fa

Occhiuzzi a fatto tutto benone i cambi li ha fatti al momento giusto.
Vai Roberto e……..occhio per ocvhio e.dente per dente.

luca
luca
1 mese fa

Pasqualù i cambi non li ha fatti al momento giusto.. le critiche costruttive servono, il negare no… Il Pisa dall inizio drl 2 tempo a minatu a tena ha messo gente fresca e si è visto il cambiamento il Cosenza e calato ovviamente perchè hanno giocato ad alti livelli… stai vincendo cambia dai ossigeno a chi è stanco che poi fra 3 giorni a di joca ad Empoli e unne na passiata… FORZA LUPI!

luca
luca
1 mese fa

Grande Cosenza l amu scattati… purtroppo ogni tanto Occhiuzzi si trascina la Braglite che gli fa commettere errori come faceva Braglia che i cambi li effettuava gli ultimi 10 minuti pur vedendo una squadra stanca e in difficoltà.. Tutti da 7 perchè hanno giocato con il cuore… FORZA LUPI!!!!

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
1 mese fa

Cambi non cambi, quello che contava era vincere…una traversa, un rigore sacrosanto negato, tre palle nitide e tre contropiedi sprecati, che cosa si doveva fare di più…semplicemente grandiosi…Asensio con questo gol mi ha ricordato per certi versi ad un certo Gigi a Pescara…

ginoX
ginoX
1 mese fa

Carretta nonostante il gol sbaglia tantissimo: 6. Baez, giocatore che adoro, oggi molto male: 5,5. Rivière 6,5, purtroppo predica nel deserto con le due giocate di classe, poiché sia carretta che Baez, i suoi assistenti, oggi non erano in partita: bruciati per lo meno 3 contropiedi per errori banali. Occhiuzzi 5: cambi davvero tardivi

Simone
Simone
1 mese fa
Reply to  ginoX

Come fai a criticare IL PRINCIPE che praticamente in 8 partite ha fatto il 40% dei punti totali de Cosenza!!!!. Mahhhhh h!!!!!!
Bohhhhhh!!!

ginoX
ginoX
1 mese fa
Reply to  Simone

Dopo la traversa di Sciaudone, per me era finita!

Arturo
Arturo
1 mese fa
Reply to  ginoX

Però non era finita… come fai ad essere così critico dopo una vittoria del genere??? Occhiuzzi 5? Mah..

Giu
Giu
1 mese fa

Aver avuto dall’inizio Riviere e Asencio e soprattutto uno spogliatoio come si deve, a quest’ ora avevamo gia’ 24000 abbonati. Comunque al momento non ce ne per nessuno.

Alfonso
Alfonso
1 mese fa

Credo che in questo momento la differenza la sta facendo mister Occhiuzzi. Forza ragazzi manca poco alla salvezza. Come sempre forza Lupi.

Vincenzo
Vincenzo
1 mese fa
Reply to  Alfonso

Bravo ma anche i giocatori che sono stimolati da lo staff tecnico

Piero C
Piero C
1 mese fa

Si concordo alcuni cambi prima….Baholoui frizzante e bravino. Comunque abbiamo battuto un Pisa molto forte! Ottima squadra con elementi interessanti. Forza Lupi

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle