Resta in contatto

News

Ex Cosenza, Stefano De Angelis lascia il San Luca

Il tecnico romano si separa dalla società reggina nonostante lo scorso 23 luglio sia stato annunciato il rinnovo

Si chiude dopo la vittoria del campionato di Eccellenza calabrese, l’avventura di Stefano De Angelis sulla panchina del San Luca. L’ex terzino del Cosenza dunque non guiderà il club reggino nel prossimo campionato di Serie D.

Nonostante lo scorso 23 Luglio, era stato comunicato il suo rinnovo, lunedì sono arrivate le dimissioni: “Ho comunicato alla società la mia decisione di interrompere il rapporto di lavoro con il San Luca. È stata una decisione difficile, legata a motivi personali che era doveroso prendere prima di iniziare la nuova stagione, consentendo alla dirigenza di fare le scelte migliori.

Si conclude un’avventura entusiasmante, vissuta con grande intensità dal sottoscritto, grazie ad una struttura societaria di livello, un gruppo di giocatori che ha fatto sua la cultura del lavoro, dell’impegno e della professionalità. Ringrazio i tifosi che con il loro calore hanno dato un contributo fondamentale per la vittoria del campionato, mostrandomi grande affetto e facendomi sentire parte integrante del paese.

Ringrazio vivamente il mio staff, lo staff medico e i magazzinieri. Un ringraziamento particolare al Presidente e a tutti i soci, per avermi dato l’opportunità di allenare il San Luca e di vivere una esperienza che avrò sempre nel cuore e che, chissà, un giorno non possa ripetersi.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News