Resta in contatto

News

Avversari Cosenza, dopo la retrocessione in Serie C la Juve Stabia licenzia Caserta

Oltre all’allenatore calabrese, il club campano ha annunciato il divorzio anche con il direttore sportivo Polito. La società garantisce l’iscrizione al prossimo campionato

Una stagione finita nel peggiore dei modi con la retrocessione in Serie C. Il campionato del post Covid è stato disastroso per la Juve Stabia: in 10 partite la squadra ha raccolto la miseria di 5 punti, frutto di una vittoria, 2 pareggi e ben 7 sconfitte. E nella giornata di oggi sono arrivate le inevitabili decisioni da parte della società. Resi noti, in comunicato stampa, gli esoneri dell’allenatore calabrese (di Melito Porto Salvo) Fabio Caserta e del direttore sportivo Ciro Polito. Di seguito il comunicato ufficiale.

“Nel corso di una lunga riunione che si è svolta stamattina in sede a Castellammare, i soci della Juve Stabia, Andrea Langella e Franco Manniello, hanno analizzato i motivi che hanno portato alla dolorosa retrocessione in Serie C facendo il punto sui programmi futuri del club. Di comune accordo, le parti hanno condiviso l’idea di procedere all’iscrizione al prossimo campionato di Serie C assumendosi tutti gli oneri del caso”.

La seconda parte del comunicato del club è “riservata” allo staff tecnico. “Nel contempo, per quanto concerne l’aspetto tecnico, il club ha deciso di sollevare dall’incarico il direttore sportivo Polito e l’allenatore Caserta, ai quali va il ringraziamento da parte della società per il lavoro svolto in questi anni e l’augurio di una prestigiosa carriera”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News