Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Occhiuzzi: “Questo Cosenza mi è piaciuto, lavoriamo per migliorare”

L’allenatore dei Lupi: “Abbiamo messo in campo ordine ed equilibrio, sono soddisfatto dell’applicazione tattica dei ragazzi”

Roberto Occhiuzzi, allenatore del Cosenza, intervenuto in sala stampa al termine del pareggio per 0-0 con la Virtus Entella, ha dichiarato: “Mi è piaciuto l’ordine e l’equilibrio che abbiamo messo in campo. Forse l’abbiamo un po’ perso negli ultimi dieci minuti. Ma come avevo detto in conferenza pre partita, bisognava badare più ad alcune cose che ad altre. Ho lavorato soprattutto sull’occupare gli spazi in campo e l’applicazione tattica dei ragazzi mi è piaciuto parecchio”.

“Sono gare di inizio stagione, dove le squadre stanno costruendo un pensiero tattico. Sia noi che loro abbiamo provato a portare la vittoria a casa, non ci siamo riusciti. Ma ti devi preoccupare solo se trovi una squadra che si disunisce e a noi non è successo. Questa squadra sa soffrire, sa difendere e attaccare tutti insieme e al momento questo mi basta. I cambi vanno fatti al momento opportuno. Se lo faccio e vinco sono bravo, se lo faccio e non vinco sono meno bravo. Giusto che chi veda da fuori mi chieda conto di questo. Se ho effettuato cambi in quel momento vuol dire che mi sembrava quello giusto”.

Litteri? Ha fatto una buona gara. Ma non mi piace parlare dei singoli. Anche Ettore Gliozzi è entrato bene. Naturale che quest’ultimo si debba ambientare, è arrivato nella rifinitura di ieri mattina. Gianluca aveva già i tempi delle giocate. A mio avviso hanno fatto una buona gara così come i compagni. Questa squadra ha le idee e la sta rafforzando, c’è la consapevolezza dell’avversario che a volte ti impedisce di metterle in pratica. Oggi forse dovevamo essere più testardi in alcune cose, prenderle con più calma. A volte saltavamo il passaggio, è colpa mia se non vediamo il palleggio delle ultime gare della scorsa stagione. Ci stiamo lavorando, la chiave forse è stata questa”. 

“Sono contento di aver visto il Cosenza con un’anima, un solo pensiero. Chiaro che dobbiamo migliorare, chi arriverà ci darà una grossa mano. Adesso pensiamo alla Coppa Italia, avremo modo di valutare altri aspetti. Servono rinforzi sulle fasce? Normale, Corsi e Bittante sono gli unici due di ruolo. Andremo a fare quello che c’è da fare come negli altri ruoli. Loro ci hanno dato tanto in fase di possesso quanto in quella di non possesso”. 

Subscribe
Notificami
guest

32 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo due giorni di riposo seguiti alla vittoria in casa della Reggiana, i Lupi hanno...
Il calciatore ha realizzato un altro passaggio vincente a Reggio Emilia, meglio di lui solo...
Dopo l'anticipo di venerdì sera si aggiorna ulteriormente il dato sui legni colpiti dai rossoblù...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza