Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, insuperabile Falcone. Ottimo esordio di Petrucci, gran gol di Carretta

Il portiere decisivo nel momento più difficile della squadra dopo lo svantaggio iniziale. Il centrocampista abbina quantità e qualità. Da rivedere Petre e Gliozzi che si sono sacrificati per la squadra ma poco utilizzati da attaccanti…

FALCONE 7 Nel momento più difficile del Cosenza, dopo essere passato in svantaggio, chiude la porta con tre parate da urlo su Ogunseye, Branca e Vita. Nel finale del primo tempo ci mette il piedone sulla conclusione a botta sicura di Tsadjout. Il migliore in campo.

INGROSSO 5 Si perde Rosafio in occasione del vantaggio veneto. E sul finale del primo tempo si lascia sfuggire Tsadjout.

IDDA 6,5 A vederlo stilisticamente non è il massimo ma è di una efficacia disarmante. Che duello con Ogunsey e non si fa certo intimorire dalla prestanza fisica dell’attaccante.

LEGITTIMO 6,5 A limite della perfezione. Forse una sola disattenzione, per il resto non si lascia mai sorprendere. La fotografia della sua gara è il triplo intervento su Rosafio, Branca e Tsadjout al 10’ del secondo tempo.

CORSI 5,5 A destra il Cosenza soffre e non poco: Donnarumma che spinge in continuazione, Branca che si inserisce e uno tra Rosafio e Tsadjout che spesso si azionano da quelle parti. Va in difficoltà. Bene in fase di spinta. Dal 23’ s.t. BOUAH 6 Il ragazzo, al debutto in B, comincia a prendere confidenza con la squadra. Nel finale sfodera un cross per Bittante sul secondo palo che soltanto una deviazione di Maniero in uscita evita che gli arrivasse il pallone da spingere in porta.

PETRUCCI 6,5 Dai suoi piedi parte il lungo lancio dal quale nasce il gol di Carretta. Corre, ruba palloni e dà qualità in mezzo al campo. Buona la prima in rossoblu. Cala alla distanza. Dal 30’ s.t. KONE 6 Entra sempre in partita nel modo giusto.

SCIAUDONE 6,5 Un altro calciatore rispetto al passato. Si sacrifica per la squadra con continuità. Dal 43’ s.t. BA S.V. Anche per lui debutto con la maglia del Cosenza, sui titoli di coda del match.

BITTANTE 6,5 C’è da tenere a bada uno come Ghiringhelli che spinge spesso ma le sue sgroppate lo limitano. Da un suo recupero del pallone nasce l’azione che porta al gol del pareggio.

BAEZ 6 Quando si sgancia sull’out di sinistra è più efficace, perché accentrandosi riesce anche ad arrivare al tiro. Ogni volta che ha il pallone tra i piedi dà l’impressione di creare sempre qualcosa di positivo. Ma a volte commette errori troppo ingenui.

CARRETTA 6,5 Evidentemente il Cittadella è una delle sue vittime preferite, gli ha segnato il terzo gol. E anche molto bello. La sua velocità mette in affanno la difesa di Venturato.

PETRE 5,5 Lavora molto per la squadra ma ha poche possibilità per mettersi in mostra. Dal 1’ s.t. GLIOZZI 5,5 Come il compagno di reparto si mette al servizio dei compagni, poco punta centrale ma tanto movimento.

OCCHIUZZI 6 Dopo la sbandamento iniziale, grazie alle parate di Falcone la squadra tiene botta. Poi è un crescendo una volta trovato il pareggio. La squadra dimostra grande solidità contro la capolista.

29 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

Il campionato nostro è cominciato con la Juventus

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 giorni fa

La prima punta l’ abbiamo in casa e si chiama Sueva.E’ fortissimo

Luigi
Luigi
5 giorni fa

Ottimo Petrucci

tonino turano
tonino turano
5 giorni fa

Mi dispiace ma non sono d’accordo su questi voti.Io ho visto un’altra partita.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

vi siete dimenticati di scrivere (pessimi CORSI e INGROSSO)

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Si ma adesso non sparate addosso a Petre dopo appena 45 minuti. Ho sentito pure chi già rimpiange litteri

Maikol
Maikol
6 giorni fa

Siamo scarsi in attacco, Carretta quando può durare, con i pareggi quando ci va bene dove possiamo arrivare? Urge il bisogno di trovare i sostituti di Asencio e Rivier. Altrimenti sarà notte fonda.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 giorni fa

Infantino si perde Rosafio… Infantino…😂😂😂

Fabio
Fabio
6 giorni fa

Anche oggi la vinciamo domani

ginoX
ginoX
6 giorni fa

Al di là del mezzo punto in meno a Sciaudone e Bittante e in più a Carretta il punto non è questo. Adesso l’unico giocatore di qualità che abbiamo è Baez. La domanda è: c’è la facciamo a salvarci con il solo Baez in squadra?( L’anno scorso avevamo gente come Asencio, Rivière, Casasola, Kanoute ( anche se non ha reso, ma è ottimo) Lazaar (stesso discorso) ecc.). I complimenti vanno comunque al DS del Cittadella che con meno soldi di noi ha costruito una ottima squadra ( che ha capito che per salvarsi deve vincere subito le prime partite) e… Leggi il resto »

Dodo'
Dodo'
6 giorni fa
Reply to  ginoX

Infatti movimune caa a Reggio amhi agguantaa” e supera’ ‘i cugini ca su a 5 punti

pino
pino
6 giorni fa
Reply to  Dodo'

a Reggio minimo 3 a 0 vinciamo

ginoX
ginoX
6 giorni fa
Reply to  pino

Tranq, vincete voi, la reggina da matricola vuole andare subito in a, che è sta b, c’ha giocatori fortissimo come menez. È già in a, noi veniamo solo per dovere, sennò avete già vinto e non c’era bisogno nemmeno di andare a Reggio. Buona fortuna per la a

mario
mario
6 giorni fa
Reply to  ginoX

no caro amico partite vinte prima di essere giocate non ne esistono forse la cifra tecnica della Reggina è superiore a quella del Cosenza ma le partite per vincerle bisogna giocarlo io sono di Reggio tifo la Reggina mi dispiace che non potete venire voi tifosi ma partiamo 0 a 0 e vinca il migliore dopo la partita chi vince sfotte ma com educazione

ginoX
ginoX
6 giorni fa
Reply to  mario

Bravo, i tifosi come te, e non come pino, mi piacciono. Ci vuole lealtà sportiva

Luca
Luca
6 giorni fa
Reply to  ginoX

Ginox ma va c**ca e pigliaci a pugni ma ti rendi conto di c**te ca dici ma parli i stiriddro pippiacì… L ujuca nota stonata è stato Corsi ca un cintra propriu nenti e spero ca Occhiuzzi u sbatta fora picchi mo basta cia ruttu i cu***uni… Ricordati ca ti porterò finito ca a Reggina e na squadra i m**da cu tutti i sordi ca cia spisu … U Derby u vincimu e pu ammucciati e un parla chhiù!!

orgoglio
orgoglio
6 giorni fa
Reply to  Luca

ma tu vieni a Reggio ? se vieni fatti riconoscere sei il personaggio più comico di Cosenza senza offesa stannu sagliti

rob
rob
6 giorni fa
Reply to  ginoX

prima di scrivere ti ubriachi bene tu

ginoX
ginoX
6 giorni fa
Reply to  rob

Evita di fare il leone da testiera, e soprattutto di rispondere ai miei messaggi

Andrea
Andrea
6 giorni fa
Reply to  ginoX

Se non scrivi messaggi è meglio. I…ota

Luigi
Luigi
6 giorni fa

Direi Falcone 10 senza i suoi interventi parti 4 a 1

Dodo'
Dodo'
6 giorni fa
Reply to  Luigi

Cmq un paio erano fuori dallo specchio, ma pure quelli para plasticamente

Leonardo
Leonardo
6 giorni fa

Raga….. Corsi non deve giocare basta….. Non c’è la fa forza lupi sempre

Dodo'
Dodo'
6 giorni fa

Mi pare che il marcatore di rosario era corsi su goal, non ingrosso.

Luca
Luca
6 giorni fa
Reply to  Dodo'

Dodò Valteruzzu purtroppo un ci arriva una papera da cortile sa più di lui hai ragione Rosafio la lassatu fujia Corsi, Ingrosso un tena colpo messo in difficoltà da un incapace Occhiuzzi deve rendersi conto e metterlo da parte e se lo fa spero ca si fa male, Bouah nettamente superiire un ce storia…. #Stannusaglimu

Dodo'
Dodo'
6 giorni fa
Reply to  Luca

Infatti, o bouh da subito a destra o Bittante a ds e vera a sx. Movimune caa a Reggio amhi agguantaa” e supera’ ‘i cugini ca su a 5 punti

Claudiuzzu
Claudiuzzu
6 giorni fa
Reply to  Luca

Guagliù, guardativi gli highlights picchì n’errore difensivu gruassu l’ha fattu puru Ingrosso supa u goal!

SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
6 giorni fa
Reply to  Claudiuzzu

Sannu vistu natra partita…a Ferrara ha fatto idem…Ingrosso mi ricorda a Circati

G luca
G luca
6 giorni fa
Reply to  Dodo'

Giustissimo: consiglio a tutti i giornalisti di vedere bene L azione. Era corsi che li stava seguendo e poi si è fermato ed ha chiamato il fuorigioco. Sulla fascia dx c è una voragine e non aver preso Vignali è stato un errore. Da colmare con bittante e a sx uno tra vera e Bruccini.

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle