Resta in contatto

Pagelle

Cosenza, il gioiello di Kone vale la qualificazione ai sedicesimi

Il centrocampista ancora una volta entra in partita in modo disarmante. Buona prestazione di Tiritiello. Deludono i giovani. E Petre a fine partita scoppia in lacrime

SARACCO 6 La parata su Arlotta nel primo tempo e quella su Guiebre nel secondo. Per il resto un pomeriggio relativamente tranquillo. Sulla deviazione di Idda non può proprio fare nulla.

CORSI 6 Ha giocato da centrale, o meglio da braccetto destro come dicono oggi gli allenatori. Due disattenzioni di troppo nel secondo tempo. Dal 14′ s.t. IDDA 6 L’autorete con la quale si è riaperta la gara è di quelle talmente sfortunate che se ne vedono pochissime. Per il resto fa il difensore per come ci aveva abituati nella prima parte di campionato.

SCHIAVI 6 Prima da titolare e debutto nella stagione in corso. Fino a quando regge la condizione, guida la difesa con grande personalità. Dal 31′ s.t. BITTANTE 6 Entra bene in partita, tra l’altro nell’inedito ruolo di terzo centrale di sinistra. Dà manforte a Vera in fase di spinta.

TIRITIELLO 6,5 La giusta cattiveria, non sbaglia mai i tempi e tira fuori una prestazione perfetta.

BOUAH 5 Benino nel primo tempo ma alla distanza cala vistosamente e va in difficoltà su Guiebre. A fine partita viene colpito dai crampi: è giovane e ha tutto il tempo per migliorare.

BRUCCINI 6 Un gol se lo divora clamorosamente un altro glielo nega Pozzer. E poi il solito lavoro oscuro in mezzo al campo.

PETRUCCI 6,5 Firma il primo gol in rossoblù e poi ci riprova ma il portiere ospite è attento. Ha confermato di avere buona visione di gioco e capacità nella fase di interdizione. Dal 14′ s.t. KONE 7,5 Un gol bellissimo che regala la qualificazione ai sedicesimi di finale della Coppa Italia. E come sempre entra in partiuta in un modo mostruoso.

VERA 6 Intanto rimane in campo per novanta minuti ed è una buona notizia. Meglio nel primo tempo quando la condizione lo aiuta, inevitabilmente cala alla distanza. Però fa intravedere cose interessanti.

BAHLOULI 6 Tocca il pallone con classe e regala spunti da campione. È ancora troppo discontinuo ma essendo giovane non potrà che migliorare. Dal 25′ s.t. SCIAUDONE 6 Porta esperienza e un evidente cambio di marcia in mezzo al campo.

SACKO 5 Non riesce ancora a esprimere le sue qualità. Evidentemente l’ambientamento si sta rivelando più lungo del previsto. Dal 31′ s.t. BORRELLI 5 Si divora un gol clamoroso e nella stessa azione commette il grave errore di non servire Petre tutto solo e con la porta sguarnita. Egoismo classico degli attaccanti.

PETRE 5,5 Partecipa all’azione che porta al vantaggio del Cosenza. Rimane in campo per tutta la partita e alla fine si sfoga in un pianto liberatorio, forse perché ci teneva a segnare probabilmente consapevole di non avere giocato una grande partita.

OCCHIUZZI 6,5 Prima vittoria in campionato con la squadra che per buona parte del match si è espressa a buoni livelli. Senza il contributo degli attaccanti diventa difficile chiudere le giocate con il gol. Avrà molto da lavorare sui giovani.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianluca Marte
1 mese fa

Petre è un numero uno, si vede. Si meritava due goal. Titolare sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Deludono i giovani…perché Kone è vecchio?! 😂😁

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Concordo sulla tua pagella, escludendo quel 6,5 di Tiritiello, sproporzionato. Infine questo Sacko, sopravvalutato, che rimane un oggetto misterioso!

Nic66
Nic66
1 mese fa

Neanche col Monopoli siamo riusciti a controllare la partita a centrocampo…..continueremo così fino a quando la fortuna smetterà di assisterci e prenderemo una valanga di goal…..

William
William
1 mese fa
Reply to  Nic66

Ma che significa! Ieri la Fiorentina di Callejon, Ribery e Cutrone a Firenze ha fatto una figuraccia col Padova. Il Padova di serie C stava per pareggiare all’ultimo minuto e poi chissà come sarebbe andata ai supplementari e ai rigori

Fabio
Fabio
1 mese fa

A questo punto farei giocare titolare sempre Petre. Non vorrei si andasse avanti una volta con Gliozzi e un’altra con Petre. Bisogna puntare su uno altrimenti i giocatori giocano con troppo stress e non rendono.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un gran gol di kone 💪👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Borrelli va caca !

Gianluca (TO)
Gianluca (TO)
1 mese fa

Commento di parte pugliese, ma almeno potete gustarvi il gran gol di Kone: https://www.canale7.tv/news/coppa-italia-cosenza-monopoli-2-1-il-servizio.html

Bisogna dare fiducia alla squadra, a questo punto del campionato siamo messi decisamente meglio dello scorso anno, penso che faremo un buon campionato. FORZA LUPI SEMPRE!!!

Sisio
Sisio
1 mese fa
Reply to  Gianluca (TO)

Grazie per il link

Frank
Frank
1 mese fa

Forza Petre ❤️💙

Piero C
Piero C
1 mese fa

Petre tranquillo ce la farai! A tia lupo

Maikol
Maikol
1 mese fa

Si deve cercare assolutamente negli svincolati, una buona punta, non abbiamo rimpiazzato ,la forza di Alcuni elementi della scorsa stagione fondamentali, per la salvezza, non illudiamoci questi pareggi, sono il frutto di un massimo impegno di questi calciatori, e soprattutto del portiere……con i pareggi non si va lontano ,e per vincere, le partite ci vogliono Attaccanti con la A maiuscola, tutti questi calciatori che sono arrivati, non mi hanno fatto una buona impressione ,fino adesso.

Dodo'
Dodo'
1 mese fa
Reply to  Maikol

Ma oggi abbiamo vinto. Hai fatto il copia incolla del post Lecce.

Michele
Michele
1 mese fa

ha cuore PETRE, deve avere un po’ di calma, ambientarsi e lavorare molto, e farà 10 gol!!!

Mussolini
Mussolini
1 mese fa

Dai PETRE….sono sicuro che ci darai una grande mano!!! Devi ambientarti meglio, è soprattutto lavorare sodo! ❤️🔵

Advertisement

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Mi ricordo i complimenti che gli fece Bruno Giorgi,che l'aveva allenato l'anno precedente prima di passare alla Fiorentina,in occasione della..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Per me il migliore in assoluto resta Renato campanini troppo presto ceduto ad altra squadra al contrario di altri giocatori che pur bravissimi ..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Pagelle