Resta in contatto

Approfondimenti

Frosinone-Cosenza, 0-0 all’intervallo: Bardi nega il gol a Bahlouli e Sciaudone

Il portiere giallazzurro protagonista con due ottimi interventi, buona frazione per i Lupi che giocano con vivacità

Termina 0-0 il primo tempo tra Frosinone e Cosenza. Frazione di gioco equilibrata con comunque i Lupi che nel complesso hanno disputato un match superiore. Non è un caso che siano rossoblu le occasioni migliori. Il protagonista è Bardi che prima si oppone in tuffo a un gran destro dal limite di Bahlouli. Lo stesso portiere poi esce sui piedi di Sciaudone, liberato sugli sviluppi di un calcio d’angolo da un colpo di tacco di Tiritiello. Anche il Frosinone è arrivato in un paio di occasioni al tiro, con Novakovich chiuso da Idda, poi a pochi istanti dall’intervallo con Rohden, che calcia male dopo un contropiede giallazzurro.

Un Cosenza quindi vivace, che ha concesso qualcosa in difesa ma che ha attaccato con convinzione e qualità. Molto presente all’interno della manovra sicuramente Bahlouli, che conferma voglia e qualità messe in mostra in precedenza. Da entrambe le parti spesso si è assistiti a ripartenze derivanti da palle perse su calcio piazzato, a sottolineare la propensione offensiva di tutte e due le formazioni.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Otto
Otto
8 mesi fa

Finalmente un grande Cosenza, tutti bravissimi e il risultato è merito di tutti Occhiuzzi in primis che finalmente ha messo in campo i migliori con una gran voglia di dare il massimo e così è stato. Ieri mi sono proprio divertito, rotto il ghiaccio ora si va avanti con più scioltezza. La vera classe si incomincia a vedere. Inutile farla lunga, bisogna inserire elementi giovani con tanta voglia di dare il massimo. Nessuno ha fallito, alla fine il Frosinone non ci capiva più nulla. Ora bisogna rompere il ghiaccio in casa. Bravi tutti.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti