Resta in contatto

Calciomercato

Cosenza, per l’attacco spunta anche l’idea Longo

Da Vicenza rimbalza la voce secondo la quale potrebbe anche esserci uno scambio con Bittante. Giannetti e il solito Ardemagni altre ipotesi su cui lavora Trinchera. E c’è sempre Asencio…

Intanto l’attacco. Il reparto offensivo del Cosenza potrebbe subire uno scossone in questa finestra del mercato di gennaio. Intanto Borrelli dovrebbe rientrare al Pescara, su Carretta è sempre viva la pista Bari dove riabbraccerebbe l’allenatore Auteri con il quale ha giocato a Matera. C’è anche l’interrogativo Gliozzi, capire come gestire l’attaccante sidernese che dei nuovi è quello al quale Occhiuzzi ha dato più opportunità. Ma nessuno direbbe di no nel caso in cui il Monza lo riprendesse.

Giannetti è una idea che ormai è andata oltre il semplice sondaggio. Non sarà una trattativa semplice perché la Salernitana, pur utilizzandolo poco, non vorrebbe privarsene. Capire la volontà del calciatore se sposerebbe il progetto Cosenza e magari non con un semplice prestito. Gli abboccamenti con Ardemagni ormai vanno avanti da mesi ma l’affondo decisivo non c’è mai stato, anche perché sull’attaccante del Frosinone rimane qualche resistenza. E poi c’è Asencio, il quale dovrebbe lasciare il Pescara per fare ritorno al Genoa. In casa rossoblù verrebbe riaccolto a braccia a aperte e lui tornerebbe volentieri. Ma gli ostacoli non mancano.

La voce nuova riguarda Samuele Longo, attaccante scuola Inter che il prossimo 12 gennaio compirà 29 anni. Mimmo Di Carlo non lo ritiene un titolare fisso, soltanto 9 presenze in campionato per un totale di 347′. Ha segnato anche due gol, entrambi decisivi: ha trasformato al 93′ il calcio di rigore del 2-2 in casa dell’Empoli. Ed è andato a segno anche contro la Reggina, anche in questo caso ha firmato il gol del pareggio (1-1) prima che venisse espulso per doppia ammonizione. Da Vicenza, i colleghi di biancorossi.net, scrivono di un possibile scambio con l’esterno destro Luca Bittante ma si apprende di un secco no a questa ipotesi.

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pinuzzu
Pinuzzu
9 giorni fa

Michelino scusa ….e Vera no?Un bidone

Michelino
Michelino
9 giorni fa

Bittante fatelo partire….non attacc non difende.Di lui non si capisce che gioco svolge.Vogliamo risparmiare per acquistare nuovi giocatori?Allora via Bittante Bruccini Corsi Gliozzi Carretta e qualche altro elemento coi piedi storti e senz i fondamentali.Il semaforo lento Petrucci sarebbe il caso di fargli una ramanzina….

Maikol
Maikol
9 giorni fa

Comunque un buon mercato sarebbe un nuovo presidente.

Norberto La Marca
Norberto La Marca
9 giorni fa

Sono sicuro che il 99% dei tifosi non sarà d’accordo con me ma io suggerirei un nome per l’attacco: Pietro Iemmello.

Vittorio
Vittorio
9 giorni fa

Preferisco andare in serie C

Lupo
Lupo
9 giorni fa

Caro Norberto…, scusami ma scrivo in Cusentinu: “Si m’pazzitu !!! Mancu si ni paga iddru a nua…!!! Kiru Luardu con la ns maglia….?!?!?!?” Ma per favore !!!

Norberto La Marca
Norberto La Marca
9 giorni fa
Reply to  Lupo

Caro lupo, è per questo che ho scritto che il 99% dei tifosi non sarebbe stato d’accordo con me. Ma in questo momento, almeno per quanto ne so io, è l’unico attaccante a doppia cifra che non deve recuperare la forma e che al momento è poco utilizzato nella sua attuale squadra. Io, pur di vedere salvarsi il Cosenza, sarei disposto a vedergli la maglia rossoblù addosso.

Vittorio
Vittorio
9 giorni fa

Non é la categoria che mi ha fatto innamorare di questi colori… Non diamo idee assurde e violenti a questo presidente che lo prende davvero e per dispetto.

Norberto La Marca
Norberto La Marca
9 giorni fa
Reply to  Vittorio

E se poi, per dispetto, Iemmello nel girone di ritorno dovesse fare 15 gol?

Maikol
Maikol
9 giorni fa

Che cosa ci dobbiamo fare ,poi Bittante non si tocca.

Piero C
Piero C
9 giorni fa

Guarascio vattene

Antonio
Antonio
9 giorni fa

Altro scarto….

Giuseppe
Giuseppe
9 giorni fa

Aprire il portafogli e prendere difensori, attaccanti forti con goal ed esperienza in serie b o nuovi Riviere dall’ estero. Altrimenti si trovi un acquirente per questa società che non ha una lira! Il 50% della rosa e’ vergognosamente in prestito, che vuoi che gliene freghi a calciatori qui di passaggio se si retrocede? Guarascio vendi prima che sia troppo tardi.

Massimo
Massimo
9 giorni fa

meglio Longo di tutta la fezza che abbiamo in attacco…..

Massimiliano
Massimiliano
9 giorni fa

Guarascio vattene!

Gennaro
Gennaro
9 giorni fa

Un altro bidone scarto

PaoloBil
PaoloBil
9 giorni fa

Quasi Tutti a dire “ GUARASCIO vattene” … dicevano la stessa cosa di pagliuso così x 15 anni non siamo esistiti. C’è qualcuno che vuole il Cosenza calcio? Se non c’è nessuno state zitti …ansi incitiamo il presidente a investire di più.

Marcello
Marcello
9 giorni fa
Reply to  PaoloBil

Ci sta mettendo la m…. in faccia e tu sei soddisfatto.
Ma quale dignità hai???

Massimiliano
Massimiliano
9 giorni fa
Reply to  PaoloBil

Io un tifoso come Giovanni Pagliuso lo andrei a pregare in ginocchio x tornare: il paragone fra i 2 e’ improponibile se nn altro che Pagliuso è un tifoso e guarascio è uno di Lamezia che nel migliore dei casi è indifferente al Cosenza e nel peggiore dei casi è perfino ostile.

rob
rob
9 giorni fa
Reply to  Massimiliano

prima deve farci fallire 2 volte per paragonarlo al distruttore ……
ma quante assurdità si devono leggere , internet a dato voce a tutti purtroppo

Massimiliano
Massimiliano
9 giorni fa
Reply to  rob

Basta che contestate pagliuso..da questo forestiero vi state tenendo le peggiori cose in silenzio senza fiatare…consentendogli cose mai consentite a nessuno a Cosenza..vergognatevi voi e meno male che c’è internet x dare voce democratica anche x chi (e voglio vedere chi me lo proibisce..) la pensa diversamente (ed ha lo stesso diritto di parlare di coi senza essere denigrato) e anche alla luce dello schifo di oggi rivaluta Pagliuso…e a Cosenza siamo in tanti che la pensano così..vi piaccia o no. Il Cosenza ai cosentini, fuori il forestiero indifferente!

Bruno
Bruno
9 giorni fa
Reply to  Massimiliano

Ma con quali soldi il Cosenza ai cosentini……ma ti rendi conto che non c’è un euro

tonino l'africano
tonino l'africano
9 giorni fa

guarà cogli l ennesima opportunità per riconciliarti. prendi giocatori seri e funzionali ora, in qst dieci giorni. sinnò vavatinni. ricogliati quabto hai speculato e vattene. ti vulissa vida in condizioni di normalità senza nessuno allo stadio (già cosenza da sempre non è avvezza all abbonamento). e si perchè non è perchè non si ama la Maglia ma anzi è proprio per tutelarla dall umiliazione, Lei, i Tifosi, la Città e la Provincia. non siamo un carpi pordenone lamezia vibo imola modena e manco padova o reggioemilia. se non bastavano i 24k posti del s. vito, figurati i 20k di oggi… Leggi il resto »

Massimo
Massimo
9 giorni fa

PETTINARI A QUALSIASI COSTO

ginoX
ginoX
9 giorni fa

1 mese di calciomercato per ridursi all’ultimo minuto dell’ultima ora dell’ultimo giorno. Ma che senso ha?

Tonino
Tonino
9 giorni fa

Guarascio via da Cosenza

Dodo'
Dodo'
9 giorni fa

Conzativicci cura xapu che soldi un cinni su.
La campagna si movimentata solo gli ultimi giorni.
I calciatori sul mercato su na pigna, quando vedono la fine del mercato si accasano, chi offre di più fino all’ultimo scelgono……
Na specie mercenari unnu saapiiaatii, o procuratori peggio sunna casta cumi i giudici

Giulio
Giulio
9 giorni fa

GUARASCIO VATTENE

Marcello
Marcello
9 giorni fa

Hai mortificato l’intero popolo rossoblù con il tuo atteggiamento di superficialità.
Guarascio hai rotto il c….

Salvatore Cannataro
Salvatore Cannataro
9 giorni fa

Ci.sono voci su pettinari tt queste parole nn hanno nessun senso secondo me di quelle.cose scritte qui nn c e nulla di vero

Leop
Leop
9 giorni fa

L’articolo dice che, per Giannetti della Salernitana, si tratterebbe di capire se il giocatore vuole o meno “…sposare il progetto Cosenza…”. Se è così siamo messi bene, Giannetti non verrà mai: quale sarebbe questo “progetto Cosenza”? Non c’è nessun progetto purtroppo, fino ad oggi abbiamo vissuto alla giornata scommettendo su teenager da lanciare e reduci da recuperare. Temo quindi che Giannetti non verrà, così come non è venuto Millico (ma non c’erano rapporti fraterni con la dirigenza del Toro?). Temo anche che Ase rebbe qualche speranza per Ardemagni: che però verrebbe prontamente delusa a causa dell’ingaggio del giocatore che, come… Leggi il resto »

LR
LR
9 giorni fa
Reply to  Leop

Concordo su Pettinari. L’uomo giusto! Se l’Innominabile avesse voglia di fare x la prima volta un INVESTIMENTO SERIO. Zittirebbe pure tutti noi. Mah

LR
LR
9 giorni fa

Basta operazioni l’ultimo giorno. Innominabile, basta fare così. Non ne possiamo più

Gianluca
Gianluca
9 giorni fa

Tutto questo quando???
A fine gennaio??? Quante chiacchiere.
Ci vogliono fatti concreti se ci vogliamo salvare

Tifocosenza WebTV



Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Maledetto correttore....Uxa e non Usa."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Rizzo è stato l'idolo di mio padre cosentino Vittorio (nato nel 1914 e compagno di Del Morgine, di Cosenza. Un tiro fortissimo. Ho avuto il piacere..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Ma mi ricordo che usciva palla al piede da situazioni rischiosi dove altri avrebbero buttato in tribuna. Palla a piede con giravolte , pallonetti e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato