Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Penna in Trasferta – Zei di ForzaMonza: “Brocchi non sottovaluterà il Cosenza”

Il collega del portale che segue i biancorossi per il nostro circuito presenta la sfida di sabato: “Boateng e Mota potranno essere determinanti”

Il Cosenza, dopo la sosta, è chiamato al difficile impegno di Monza, una squadra in ascesa, con chiare ambizioni di promozione. Abbiamo fatto il punto in casa biancorossa con il collega Francesco Zei, del portale ForzaMonza.

Il Monza sembra finalmente aver trovato il ritmo giusto in campionato, è così?
“Guardando gli ultimi risultati sì. Grandi meriti vanno a mister Brocchi visto che da quando ha introdotto il 4-3-3 al posto del 4-3-1-2 ha trovato ottimi risultati facendo risalire la classifica al Monza. E’ chiaro che una squadra che punta alla promozione non può permettersi passi falsi e dunque se il primo Monza aveva un po’ deluso quello che stiamo vedendo da circa un mese a questa parte convince, e a confermarlo ci sono appunto i risultati”

Pochi punti deboli tra i biancorossi, cosa sta limando mister Brocchi per puntare alla vetta?
“Vero e anche il mercato invernale avrebbe teoricamente ulteriormente rinforzato la rosa di Brocchi ma contro il Cosenza non ci saranno i nuovi acquisti alle prese con rispettivi infortuni. Come detto il Monza non è in vetta per un inizio di campionato fisiologicamente in salita. E’ comunque una neo promossa e nel mercato estivo ha stravolto la rosa. Inoltre va detto che le punte acquistate in estate, Gytkjaer e Maric, ad oggi non hanno reso quanto sperato, tanto che i biancorossi sono andati a prendere lo svincolato Balotelli”.

Come viene visto questo impegno? Il Cosenza fin qui ha fatto meglio fuori casa, si teme uno “sgambetto” alla striscia di risultati positivi?
“Il Monza non può permettersi di sottovalutare nessun avversario anche uno che naviga nelle zone basse della classifica. Il Cosenza ha le sue armi e può contare su giocatori molto interessanti. Il Monza arriva a questo impegno con l’entusiasmo di una squadra che arriva all’appuntamento da tre vittorie e un pareggio. Per confermarsi tra le pretendenti alla promozione contro il Cosenza deve puntare ai tre punti ad ogni costo”.

Quali saranno gli uomini chiave del Monza?
“Brocchi non potrà contare su Mario Balotelli, che nonostante sia arrivato da poche settimane è già un punto di riferimento per la squadra. Non ci sarà neanche Bellusci, squalificato, e anche questa è un’assenza molto importante per Brocchi anche se a guidare la difesa ci sarà comunque Paletta, giocatore esperto e di grande affidamento. Ma il vero leader del Monza è su tutti Kevin Prince Boateng, vero trascinatore della squadra. Attenzione poi a Mota Carvalho che nella prima parte di stagione è stato sicuramente tra i migliori del Monza (se non addirittura il migliore in assoluto).

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Paul
Paul
1 mese fa

E infatti…

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "il fatto che nessuno punta su Cosenza"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Per me il migliore allenatore del Cosenza e stato. Attilio De Maria. Forse voi siete troppo giovani per ricordarlo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Franco Rizzo grande mezzala con visione di gioco e con un destro potentissimo. Ero piccolo, ma ricordo perfettamente che quando giocava a Cagliari e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da L'angolo dell'avversario