Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, c’è il primo bocciato di Occhiuzzi: Petre

L’allenatore ha lasciato a casa per scelta tecnica il giovane attaccante rumeno. Per lui si parla di cessione, potrebbe andare a fare esperienza in Serie C…

Il primo bocciato di Roberto Occhiuzzi è arrivato alla vigilia della partita di Monza. Infatti sul charter che ha portato la squadra in Lombardia, non è salito l’attaccante Adrian Petre. Quello che è trapelato dai meandri del Marulla è che l’esclusione sia legata a una scelta tecnica. Il giovane rumeno, che il prossimo 11 febbraio compirà 23 anni, ha avuto pochissime occasioni per dimostrare le sue qualità: 7 presenze in campionato, per un totale di 206 minuti giocati recuperi compresi.

Dunque, dopo Borrelli anche Petre dovrebbe lasciare il Cosenza. Per l’attaccante di cui il Pescara è proprietario del cartellino, si sta cercando una sistemazione in Serie C. Non è da escludere che la stessa cosa possa accadere con il rumeno. Si è vociferato della Virtus Francavilla che nelle scorse ore ha ceduto Perez, altro ex Cosenza, all’Arezzo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Caiuzzu
Caiuzzu
1 mese fa

Peccato che Tiritiello è squalificato, sennò come punta centrale non era male. Sicuramente segna più di Gliozzi, e Petre messi insieme!!!

Massimiliano
Massimiliano
1 mese fa

Ma perché Petre si e Gliozzi no??!!Personalmente reputo molto più carso Gliozzi, e non riesco a capire perchè (Coppa Italia a parte) non gli ha dato le stesse opportunità del “collega” di settore.
Il mister secondo me ha sbagliato qualcosina nella gestione del gruppo..
Mamma cumu è scarsu su Gliozzi..Che tra l’altro tena 3 goal in serie C.

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "il fatto che nessuno punta su Cosenza"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Per me il migliore allenatore del Cosenza e stato. Attilio De Maria. Forse voi siete troppo giovani per ricordarlo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Franco Rizzo grande mezzala con visione di gioco e con un destro potentissimo. Ero piccolo, ma ricordo perfettamente che quando giocava a Cagliari e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti