Resta in contatto

Approfondimenti

Verso Virtus Entella-Cosenza, la Liguria terra amara per i rossoblù

Si torna a giocare nella regione della pesante sconfitta nella passata stagione contro lo Spezia

Tra Genoa, Sampdoria, Spezia ed Entella il Cosenza in diciassette gare ufficiali non ha mai conquistato una vittoria in terra ligure. I rossoblù proveranno a sfatare questo tabù sabato pomeriggio allo stadio “Comunale” di Chiavari contro la formazione biancazzurra guidata dall’ex rossoblù Enzo Vivarini.

La prima volta che i lupi giocarono in Liguria fu contro il Genoa nel dicembre del 1961, in Serie B: finì 2-0 per i grifoni. Il bilancio totale in terre ligure racconta di 9 sfide contro i rossoblù genoani5 contro la Sampdoria due contro lo Spezia e una sola contro la Virtus Entella. Nella passata stagione contro i Diavoli Neri arrivò una sconfitta nei minuti finali, mentre contro lo Spezia arrivò un pesante 5-1.

L’ultimo risultato utile fu conquistato nel settembre del 2001. Contro la Sampdoria finì 1-1- con un gol dello spezzino Igor Zaniolo che portò in vantaggio i rossoblù prima del pareggio blucerchiato firmato da Possanzini.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "il fatto che nessuno punta su Cosenza"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Per me il migliore allenatore del Cosenza e stato. Attilio De Maria. Forse voi siete troppo giovani per ricordarlo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Franco Rizzo grande mezzala con visione di gioco e con un destro potentissimo. Ero piccolo, ma ricordo perfettamente che quando giocava a Cagliari e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti