Resta in contatto

Approfondimenti

Gerbo a TifoCosenza WebTV: “A Lecce il secondo rigore non c’era”

Cosenza-Spal

Il centrocampista rossoblu: “Ci ha tagliato le gambe, la gara l’abbiamo giocata bene, hanno deciso gli episodi”

“A Lecce abbiamo fatto una buona gara, andando anche in vantaggio. Poi c’è stato il rigore arrivato su un cross deviato, siamo stati un po’ sfortunati in quell’occasione, dove il penalty ci poteva stare. A mio avviso invece il secondo non c’era per nulla e ci ha un po’ tagliato le gambe”. Alberto Gerbo, centrocampista del Cosenza, intervenuto a TifoCosenza WebTV, è tornato sul match del “Via del Mare”.

“Io sono arrivato da poco ma vedo una squadra che gioca un bel calcio – ha proseguito Gerbo -. Manca sicuramente qualche punto e le vittorie in casa, perché a questo punto non aver mai ottenuto i tre punti al “Marulla” in classifica pesa. Analizzando il girone di ritorno penso ci manchino due punti con la Reggina, se fossimo stati più attenti nei primi minuti, avremmo portato a casa il successo e ora parleremmo di una classifica diversa. Perché nelle altre gare abbiamo vinto a Chiavari e pareggiato con Cittadella e Spal, risultati che ci possono stare. A Lecce abbiamo giocato a viso aperto, è stata una gara decisa dagli episodi”. 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lorenzo
Lorenzo
1 mese fa

ane ba caga

Paolo
Paolo
1 mese fa
Reply to  Lorenzo

Please?

Demetrio
Demetrio
1 mese fa

U vinu briscilu cu l’acqua prima aru parri.

Amaranto
1 mese fa

Posa il fiasco, bacia per terra e ringrazia il portiere se negli scontri diretti hai portato due punti a casa!

Torre Alta 78
Torre Alta 78
1 mese fa
Reply to  amaranto

Scusa reggino ma il portiere non fa parte della squadra? Siamo fortunati che Falcone abbia accettato Cosenza. Nella Juve Buffon ha salvato decine e decine di partite. Il portiere fa il suo compito. Mi dispiace che voi ne avete uno mediocre

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti