Resta in contatto

Approfondimenti

Gerbo a TifoCosenza WebTV: “Sabato deve essere la partita della vita”

Il centrocampista rossoblu: “La classifica non ci rappresenta, contro il Chievo bisogna vincere a tutti i costi”

“Sabato deve essere la partita della vita, quella da vincere a tutti i costi”. Alberto Gerbo, intervenuto a TifoCosenza WebTV, suona la carica in vista della partita di sabato contro il Chievo, con i rossoblu ancora a caccia del primo successo casalingo in campionato.

“Il Crotone, dove giocavo, esprimeva un calcio simile al Cosenza. Dobbiamo migliorare qualcosa, è vero, ma la classifica non rappresenta questa squadra – ha proseguito Gerbo -. Sta a noi adesso, perché il mister ci fa giocare un calcio che ci porta a creare molte occasioni e subire poco, se andiamo a vedere le statistiche siamo una delle migliori difese. Purtroppo non riusciamo a segnare nonostante si creino molte occasioni. È vero che a Lecce abbiamo tirato poco in porta, potevamo fare meglio e soprattutto nel secondo tempo essere più propositivi. Questo penso però sia stato un problema solo dell’ultima gara, perché in quelle precedenti in porta abbiamo tirato tanto”. 

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cicciuzzu
Cicciuzzu
1 mese fa

Simu troppu scarsi, il presidente ha pensato solo a intascarsi 700mila euro e non rinforzare la squadra come si deve per me non abbiamo scampo simu scisi

Maikol
Maikol
1 mese fa

Abbiamo una difesa ridicola da mediocre serie C ,e un attacco evanescente ,ma dove vogliamo andare ,secondo me se giochiamo altre 5 volte contro l’Entella perdiamo tutte le 5 volte. Da quando e andato via Baez ,e si e infortunato Bittante ,siamo peggiorati

Sasa'
Sasa'
1 mese fa

Ogni volta diciamo la partita della vita ,e le partite passano una dopo l’altra senza mai vincere ,scivolando piano piano in serie C, ascoltando la solita parola ,dobbiamo migliorare,

Luiz
Luiz
1 mese fa

Inoltre:
A legittimo lo ha spompato
Fa giocare sempre Corsi
Fa giocare sempre Carretta
A Balhouli gli fa scaldare la panchina
A Sueva non lo fa crescere
A centrocampo ne lascia sempre 2 in ogni situazione (a Lecce alla fine 424 ciuatuuu)
Non vuolebusare il doppio trequartista
Dicia sempre i stessi cose
Che esperienza tiene? Che titoli tiene? Chi si crede di essere?

Luiz
Luiz
1 mese fa

Non sono d’accordo con chi dice che Occhiuzzi non si tocca. Secondo me le colpe maggiori sono le sue. Si vede da come è messa in campo la squadra e dalla mentalità che hanno. Di giocatori bravi ne passano, ormai le squadre sono tutte porti di mare, il problema è saperli inquadrare bene. Un nuovo allenatore ora farebbe la differenza ne sono convinto. Occhiuzzi non è ideale per questo gruppo …li rammollisce

Cosimo Moschetto
Cosimo Moschetto
1 mese fa

TIRATE Fuori Gli ATTRIBUTI..
BASTA CHIACCHIERE!!! VINCERE VINCERE E SOLO VINCERE CONTRO IL Chievo!!!!!

Sasa'
Sasa'
1 mese fa

E ‘ chiaro quando trovi squadre di una certa quadratura e qualità, t i prendono le misure ,e ti fanno tirare poco in porta ,poi noi le nostre pecche le abbiamo altrimenti non stavamo al fondo della classifica, basta dire soltanto che nonostante tiriamo tanti calci d’angolo ,non abbiamo mai segnato dal calcio d’angolo…….

Massimiliano
Massimiliano
1 mese fa

Basta con le chiacchiere. I stati faciannu i quannu è cominciato il campionato. Basta parole servono meno chiacchiere ma 11 lupi curi cugini. Se avete le palle fatele vedere.

enzo
enzo
1 mese fa

Noi diretti in serie C.
I Reggini verso i play off.
Vergogna Gargamella , siamo diventati coniglietti, Catanzaro ci aspetta

Marco
Marco
1 mese fa

Meno parole e piu fatti!

Fabio
Fabio
2 mesi fa

Si, il secondo rigore non c’era ma obiettivamente era molto difficile per l’arbitro vederlo.
L’errore è stato quello di creare quella situazione. Grossolano errore di Idda.

Sant'Agata
Sant'Agata
1 mese fa
Reply to  Fabio

Idda è il difensore più scarso della serie B. Non mi scandalizzo che faccia errori simili.

Michelu'
Michelu'
2 mesi fa

Se non vinciamo sabato siamo veramente finiti !!! Quindi svegliatevi….

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti