Resta in contatto

Approfondimenti

Occhiuzzi: “Gli errori arbitrali? Il Cosenza deve pensare ai suoi e non ripeterli”

Il tecnico rossoblu è intervenuto in vista del match con il Chievo: “I ragazzi sono concentrati, il gruppo è sano”

Roberto Occhiuzzi, allenatore del Cosenza, intervenuto in conferenza stampa in vista del match con il Chievo, è stato interpellato in merito agli errori arbitrali del match di Lecce e sul dossier presentato nei giorni scorsi dai veneti: “Gli arbitri italiani secondo me sono i più bravi al mondo. Sicuramente hanno bisogno dell’aiuto della tecnologia, del VAR così come avviene in Serie A. Anche loro ne sono consapevoli. Non dobbiamo però piangerci addosso sugli errori. Sbagliamo più noi, dobbiamo guardare i nostri errori, portarli ai minimi termini ed evitare di ripeterli”. 

“La condizione psicologica è buona – ha proseguito Occhiuzzi – i ragazzi sono concentrati, è un gruppo sano e sempre sul pezzo. La vittoria la vogliamo anche noi, per lavorare più serenamente. Dobbiamo essere ancora più determinati, lottare con il coltello tra i denti. C’è un filo sottile tra una squadra che gioca bene e una che trova i risultati. Dobbiamo lavorare sull’aspetto mentale ma so di avere ragazzi che hanno a cuore il proprio lavoro e questa città, voglio che mettano in campo proprio questo”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Beniamino t.
Beniamino t.
1 mese fa

Cosenza Chievo 1 – 3 giocatelo ma lo pagano poco.

Lukygol
Lukygol
1 mese fa
Reply to  Beniamino t.

Ntrukuluimammata ce..sso ca un si atru

Lukygol
Lukygol
1 mese fa
Reply to  Beniamino t.

Sukaaaaaaaaa

Rossoblu75
Rossoblu75
1 mese fa

Per tutti i pastori del Cozzo di Catanzaro invece di venire a scrivere qui solo per offendere andare a pascolare le pecore.
State morendo in Serie C con cu esta esta ( linguaggio dei pastori di cz) .
La città la tifoseria più bella lo stadio più bello i due colori magici
Forza Magico Cosenza

Sasa'
Sasa'
1 mese fa

Ottima affermazione ,adesso si questo significa essere obbiettivi.

Special One
Special One
1 mese fa

Ta fattu i capiddri cura cassarola…

Mohamed
Mohamed
1 mese fa

Occhiu… l’unico errore del Cosenza, si proprio tu!!!

Ginus
Ginus
1 mese fa
Reply to  Mohamed

Quando sarai fuori dalle p,,lle allora il Cosenza vince in casa con il tuo mutismo e la tua incapacita’ la C e poi la D sono qua dietro se sei un quasi io,,mo sparisci dal San vito

Galattico
Galattico
1 mese fa
Reply to  Ginus

Chiamate Cana’ lui si che ne mastica di calcio solo lui ci puo’ salvare no il muto di cetraro

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti