Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza-Ascoli, 1-1 all’intervallo: a Quaranta risponde Tremolada su rigore

Lupi sfortunati: escono per infortunio sia Gerbo che Petrucci

Termina 1-1 il primo tempo tra Cosenza e Ascoli. In avvio di gara un tiro per parte, Sabiri è impreciso, Tremolada no ma Leali fa buona guardia. Il Cosenza quindi perde Gerbo per infortunio e poco dopo arriva il gol dell’Ascoli: è Quaranta, di testa, a punire i rossoblu con l’ennesima rete subita su calcio da fermo.

I Lupi faticano a reagire, la palla gira male e ci si mette anche la sfortuna, perché Petrucci si infortuna ed è anche lui costretto a uscire dal terreno di gioco anzitempo. Al 39° Gliozzi segna, ma la rete non viene convalidata per un presunto fallo immediatamente precedente di Trotta su Brosco, il contatto però sembrava veniale.

Dopo che Bidaoui grazia il Cosenza con un destro dal limite in bocca a Falcone, nel recupero però la gara ritrova equilibrio. Cross di Corsi sul quale sta per avventarsi Gliozzi, che però viene vistosamente trattenuto da Brosco. Valeri non ha dubbi e fischia il calcio di rigore, sul dischetto si presenta Tremolada che spiazza Leali.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altro da Approfondimenti