Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Avversari Cosenza, ufficiale la conferma per due al Catanzaro

Il presidente Noto rilancia le ambizioni ripartendo da Foresti e Calabro, rispettivamente direttore generale e allenatore

Le prossime avversarie del Cosenza nel campionato di Serie C 2021-2022 pianificano il futuro, al contrario del club rossoblù ancora fermo al palo a 34 giorni dalla retrocessione. Tra le ultime segnaliamo il Catanzaro, rivale storica dei Lupi. Infatti il presidente Floriano Noto dopo l’amarezza per l’eliminazione dai playoff (la decima per i giallorossi) ha ufficialmente annunciato la ripartenza, Rinnovate ambizioni che ripartono dalla conferma del direttore generale Foresti e dall’allenatore Calabro.

“La decisione – si legge nella nota diffusa dal Catanzaro calcio – è stata assunta dai vertici societari dopo i colloqui intercorsi con le parti, durante i quali sono stati condivisi i programmi per la stagione 2021-2022”. Il prossimo tassello sarà l’annuncio del direttore sportivo dopo che si sono divise le strade con Cerri. Tra i candidati anche l’ex Cosenza, Stefano Trinchera.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Sono d’accordo con te al 100%"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Con Mutti poi , e credo per la prima volta nella ns storia, il Cosenza è stato da solo primo al comando della classifica in serie B. Verso la decima..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da L'angolo dell'avversario